Archive for the ‘Zucchine’ Category

postheadericon Zucchini pie – Ricetta TeoSchina

da “Misya” – Web

A volte ci ritroviamo con delle zucchine vagolanti nel  frigo in attesa di essere utilizzate in qualche modo… ma quale?? Che ricetta un po’ diversa potremmo sperimentare?? Una rapida ricerca sul web ed ecco che Misya si conferma sempre una valida fonte di idee!!

Direttamente dagli Stati Uniti (pare…) una ricetta semplice e veloce, ma gustosa allo stesso tempo!

 DSCN6074 Verifica di avere:

  • 300g di zucchine
  • 200g di farina
  • 50g di parmigiano grattuggiato
  • 100ml di olio di semi
  • 1 cipolla
  • 4 uova
  • 2 cucchiaini di sale
  • pepe
  • 1 pirofila

Si parte!

DSCN6075Lava le zucchine, tagliale a rondelle molto sottili in una ciotola piuttosto ampia e aggiungi la cipolla, anch’essa tagliata fine.

Aggiungi quindi tutto il resto! E mescola di modo che le zucchine e le cipolle siano ben impiastricciate!! Ovviamente il tutto deve risultare con un aspetto uniforme!

DSCN6076

 

Imburra una pirofila (mi raccomando di sceglierne una non troppa grossa rispetto alla quantità di impasto, la pie deve essere un po’ altina una volta cotta!) e versaci il composto, livellandolo come puoi.

Preriscalda il forno a 200°C e cuoci per 40 minuti circa.

Sforna la pirofila, lascia raffreddare un pochino e….. a tavolaaaaaa! In 50 minuti circa.

DSCN6079

postheadericon Fusilli zucchine e Philadelphia – Ricetta TeoSchina

da “La Nceschi l’ha trovata nel web” 

Ormai abbiamo questa produzione comodissima di basilico avviata nel nostro cortilino e ne approfittiamo per sfruttarla in pesto e ricette belle fresche.

Ecco quindi un’ulteriore applicazione del suddetto basilico, stavolta in una pasta! Da mangiare però subito, altrimenti perde di cremosità e si trasforma in una discreta mappazza.

DSCN5378 Verifica di avere:

  • 500g di pasta
  • 1 scalogno (io ho usato cipollotto di Tropea)
  • 2 Philadelphia o analogo
  • 2 zucchine
  • pinoli
  • basilico
  • olio
  • sale e pepe
  • 1 pentola
  • 1 padella

Si parte!

DSCN5379Inizia a mettere a bollire l’acqua per la pasta all’interno della pentola, nel frattempo prepariamo il contorno.

Lava bene le zucchine e fanne tante rondelle sottili, oppure, se preferisci, dei cubetti.

Nella padella, fai soffriggere con poco olio il cipollotto con un po’ di sale e i pinoli. Continua finchè non si sarà dorato. A quel punto, aggiungi anche le zucchine e cuoci coperto a fuoco basso.

Quando l’acqua bolle, sala e butta la pasta. DSCN5381

Poi metti a sciogliere lentamente metà del Philadelphia e aggiungi man mano acqua di cottura per evitare che si asciughi troppo.

Quando la pasta è pronta, falla saltare in padella, aggiungendo il restante Philadelphia a cubetti, per decorazione. Aggiungi le foglie di basilico e dai un’ultima mescolata.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 15 minuti!

DSCN5382

postheadericon Cous cous tonno pomodorini e zucchine – Ricetta TeoSchina

da “Variante sul tema” – TeoSchina in Cucina

Ecco qua che, ogni tanto, ci fermiamo e anzichè aggiungere nuove ricette al nostro personalissimo ricettario, andiamo a ri-cucinare qualcosa che ci è piaciuto e quasi ne scordavamo il sapore, oppure modifichiamo leggermente il mix di ingredienti.

L’incriminato è il cous cous, di cui trovate la ricetta qua

Questa volta ho provato a mixare dei pomodorini tagliati a fresco, del tonno e delle zucchine tagliate a piccoli dadini e fatte saltare in padella 6/7 minuti.

Il risultato è davvero una valida proposta per una cena che soddisfa un po’ tutti i palati!

postheadericon Pesto zucchine e gamberetti – Ricetta TeoSchina

da “Cosa mi è venuto in mente” – TeOoh!

Questa ricetta non è adatta ai superstiziosi. Durante infatti il primo tentativo di video, la vecchia camera che ci ha accompagnato sin dalla prima ricetta, ha deciso di salutarci.
Ho quindi pensato bene di ripropormi con una nuova che… durante l’affettaggio zucchine si è schiantata al suolo con tristi conseguenze.
In fotografia sono riuscito a portarla a termine senza dar fuoco alla casa, ma… non mi assumo responsabilità!

Verifica di avere:

  • 2 zucchine
  • Olio EVO
  • Sale
  • Parmigiano
  • Gamberetti
  • Mandorle
  • 3/4 foglie di basilico
  • Pasta a piacere
  • 1 Mixer
  • 1 Pentola
  • 1 Padellino

Si parte!
Taglia a rondelle grossolanamente le zucchine e mettile sul fuoco per ammorbidirle. Puoi anche pensare di farle a cubetti, tanto poi verranno frullate. Lasciale dall’acqua fredda fino all’ebollizione, dovrebbe essere sufficiente.

Nel frattempo metti pure a scaldare anche l’acqua per la pasta, il passaggio successivo è davvero rapido.


Scola quindi le smollate verdure e, insieme al basilico, le mandorle, un giro d’olio, un pizzico di sale, una spolverata di parmigiano, appoggiale nel mixer.

Mixa tutto finchè non otterrai una cremina ben amalgamata.
Nel padellino, fai scottare i gamberetti fino ad “abbrustolirli” un pochino. L’idea è di fare una pasta zucchine e gamberetti, ma con un pesto, anzichè le classiche rondelle.

Scola infine la pasta e unisci il tutto direttamente nella pentola, per non fare asciugare troppo il pesto.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 15 minuti circa.

(nella foto non sono l’allegria in persona, ma leggendo l’incipit si può dedurne il perchè)

postheadericon Pesto zucchine e mandorle – Ricetta TeoSchina

da “Ricette per cucinare” – Twitter

Avere un account Twitter non vuol dire solamente espandere il proprio ego oltre i confini del mondo reale; può anche voler dire seguire altri account interessanti e trarne i giusti consigli!
Ecco quindi come mi sono imbattuto in questa ghiotta cremosità per la pasta!

Verifica di avere (pasta x 4 persone):

  • 2 zucchine piccole
  • 20 foglie circa di basilico
  • mandorle
  • olio EVO
  • parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mixer
  • linguine (o altra pasta lunga, io ho sfruttato degli spaghetti che avevo già)

Si parte!
La ricetta da cui ho tratto questa prevede anche qualche foglia di menta. A parte il fatto che non sono riuscito a trovarla, secondo me può funzionare anche così, rimane un po’ meno “forte” il sapore finale.

Taglia le zucchine a rondelle grossolane e mettile in acqua a bollire per 5/6 minuti.

Intanto nel mixer inizia a mescolare il basilico (wow! spettacolo ora che ce l’ho fresco!) le mandorle e un giro d’olio.

Aggiungi poi le zucchine e il parmigiano quando pronte. Dai un’altra bella mixata e condisci la pasta ancora leggermente al dente con questo regno della cremosità!!

A tavolaaaaaaaaaaa! Nel tempo di cottura della pasta!


Hit Counter provided by Skylight