Archive for the ‘Philadelphia’ Category

postheadericon Mezze penne tonno e Philadelphia – Ricetta TeoSchina

da “Idea completamente a caso” – TeOoh!

Niente, alle volte c’è bisogno di fare una pasta “interessante” perchè hai invitato al volo un paio di amici, ma, non hai praticamente fatto la spesa. Quindi semplicemente apri il frigo e provi a farti un po’ ispirare da quello che c’è. L’idea di base voleva essere la volgarmente detta “pasta del cornuto”, ovverosia solo con il tonno, ma poi mi è balzato agli occhi quel Philadelphia…

La faccio breve: la cremina che si forma ha fatto sbafare in un attimo tutta l’intera pentola!

DSCN6108 Verifica di avere:

  • 500g di pasta
  • 160g di Philadelphia
  • 160g di tonno
  • olio
  • sale
  • 1 pentola
  • 1 pentolino

Si parte!

Nella pentola, metti a bollire l’acqua per la pasta. Ci servirà da timer per il resto.

DSCN6109Nel pentolino invece, metti insieme i panetti di Philadelphia, il tonno ben sgocciolato e un giro d’olio di Oliva. Accendi il fuoco basso e mescola di tanto in tanto cercando di far amalgamare i vari componenti.

Quando l’acqua bollirà, aggiungi il sale e butta le mezze penne.

Continua intanto a mescolare nel pentolino; lentamente vedrai trasformarsi il tutto in una crema tonnata bella densa.

A fine cottura della pasta, prendi un cucchiaio di acqua di cottura per allungare un pelo la crema e mixa insieme la pasta scolata con la crema al tonno. Bom, già finito! Per essere un esperimento è ben riuscito e a bassissimo sbattimento!

Chiama direttamente tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 15 minuti circa!DSCN6111

postheadericon Fusilli zucchine e Philadelphia – Ricetta TeoSchina

da “La Nceschi l’ha trovata nel web” 

Ormai abbiamo questa produzione comodissima di basilico avviata nel nostro cortilino e ne approfittiamo per sfruttarla in pesto e ricette belle fresche.

Ecco quindi un’ulteriore applicazione del suddetto basilico, stavolta in una pasta! Da mangiare però subito, altrimenti perde di cremosità e si trasforma in una discreta mappazza.

DSCN5378 Verifica di avere:

  • 500g di pasta
  • 1 scalogno (io ho usato cipollotto di Tropea)
  • 2 Philadelphia o analogo
  • 2 zucchine
  • pinoli
  • basilico
  • olio
  • sale e pepe
  • 1 pentola
  • 1 padella

Si parte!

DSCN5379Inizia a mettere a bollire l’acqua per la pasta all’interno della pentola, nel frattempo prepariamo il contorno.

Lava bene le zucchine e fanne tante rondelle sottili, oppure, se preferisci, dei cubetti.

Nella padella, fai soffriggere con poco olio il cipollotto con un po’ di sale e i pinoli. Continua finchè non si sarà dorato. A quel punto, aggiungi anche le zucchine e cuoci coperto a fuoco basso.

Quando l’acqua bolle, sala e butta la pasta. DSCN5381

Poi metti a sciogliere lentamente metà del Philadelphia e aggiungi man mano acqua di cottura per evitare che si asciughi troppo.

Quando la pasta è pronta, falla saltare in padella, aggiungendo il restante Philadelphia a cubetti, per decorazione. Aggiungi le foglie di basilico e dai un’ultima mescolata.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 15 minuti!

DSCN5382

postheadericon Pizzette al Philadelphia – Ricetta TeoSchina

da "Misya" – Web

Ecco che concludiamo la nostra cavalcata nel magico regno degli antipasti con una ricetta molto sfiziosa. E' una variante valida rispetto alle solite pizzettine di antipasto che si possono fare con la pasta sfoglia. Come al solito, molto semplici da realizzare.

 

DSCN4952

Verifica di avere:

  • 160 g di farina 00
  • 160 g philadelphia
  • 20 g di burro
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 100 gr di mozzarella
  • sale
  • olio
  • pellicola trasparente
  • 1 spianatoia
  • 1 teglia
  • carta da forno

Si parte!

DSCN4953Inizia ad impastare insieme sulla spianatoia la farina con il burro e il philadelphia. Aggiungi anche un pizzico di sale e agisci vigorosamente finchè il tutto non diventerà una bella pallina liscia. A quel punto, avvolgi la pallozza con la pellicola e riponila in frigorifero per 20 minuti circa.DSCN4954

Infarina leggermente la spianatoia e stendi l'impasto con uno spessore di 3 mm circa. Ritaglia ora con delle sagome (o utilizzando qualsiasi altro attrezzo a tuo piacimento) le tue pizzette.

Guarnisci con la salsa ed eventuali altri ammennicoli (che so: olive, mozzarella, wurstel, ecc) e disponile su una teglia sulla quale avrai disposto la carta da forno.

Inforna per 180°C per un quarto d'ora circa e poi…. a tavolaaaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN4960


Hit Counter provided by Skylight