Archive for the ‘Patate’ Category

postheadericon Crostata di patate – Ricetta TeoSchina

da “Vale cucina e fantasia” – Web

Io adoro le patate!! E se posso sfruttarle per un bel secondo, anche sostanzioso, è il massimo per me!! Ecco quindi una ricetta facilissima ma di effetto, anche esteticamente!

DSCN6358 Verifica di avere:

  • 500 g di patate
  • 1 uovo
  • 50 g di farina 00
  • 50 g di parmigiano
  • 30 g di burro fuso
  • sale
  • 50 g di pancetta a cubetti (o quel che ti va!)
  • 80 g di mozzarella (o quel che ti va!)

Si parte!

DSCN6360Lessa le patate (io lo faccio senza buccia e e tagliandole a pezzettoni di grandezza simile per cuocerle più in fretta ed uniformemente!); una volta ben cotte, passale allo schiacciapatate o schiacciale bene con una forchetta in una ciotola.

Aggiungi l’uovo, la farina, il parmigiano, il burro fuso e il sale e amalgama il tutto fino ad avere un bel “purè” omogeneo.

Imburra e infarina una teglia di 20 cm e versaci l’impasto; inumidisciti le dita con l’acqua (perchè non si appiccichino all’impasto!) e stendi l’impasto nella teglia.

Metti la base in forno statico preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti. Quando sarà già piuttosto dorata, tirala fuori dal forno e farciscila con ciò che ti piace (io ho usato mozzarella e pancetta a cubetti come nella ricetta da cui l’ho presa), rimetti il tutto in forno per altri 10 minuti circa, il tempo di dorare la pancetta e sciogliere la mozzarella.

Fai raffreddare per non ustionarti troppo e… a tavolaaaaaaa! In 50 minuti circa. (Ed il giorno dopo, riscaldata solo un pochino nel microonde, è ancora più buona perchè è più “soda”!!)

DSCN6363

postheadericon Gratin di pasta con rucola e crescenza – Ricetta TeoSchina

da “Zenzero e Limone” – Web

E’ da un po’ che su Facebook seguo la pagina di “Zenzero e Limone”, un blog di Giallo Zafferano che mi è sempre sembrato pubblicare ricette sfiziose e non troppo difficili. E visto che adoro le paste fatte al forno, ho subito trovato particolarmente succulenta questa ricetta di pasta al forno “alternativa”, gustosa ma leggera!

DSCN6180 Verifica di avere:

  • 300g di pasta (io ho usato i tortiglioni)
  • 300g di patate
  • 70g di rucola
  • 100g di crescenza
  • grana o parmigiano grattugiato
  • 50g di burro (+ quello per imburrare la pirofila)
  • 100ml di latte
  • sale
  • noce moscata a piacere
  • pepe nero a piacere

Si parte!
Lava la rucola, asciugala un po’ e tritala, anche grossolanamente con un coltello se vuoi.

DSCN6181Lava le patate, sbucciale e lessale in acqua salata.

In una ciotola metti il burro e le patate lessate ancora calde, di modo che facciano sciogliere il burro. Schiacciale grossolanamente con una forchetta.

Aggiungi del parmigiano (o grana), il latte, sale, pepe e noce moscata. Mescola e poi aggiungi anche la crescenza, col composto ancora caldo. Mescolare bene fino ad ottenere una bella amalgama! Ora è il momento della rucola: mescola bene anche lei al composto.

DSCN6183Ora cuoci la pasta: lasciala un po’ al dente, visto che poi il tutto va in forno. Una volta scolata, aggiungila al composto e mescola bene di modo che tutta la pasta sia ben “sporcata” dalla crema che hai creato.

Imburra una pirofila e versaci la pasta così condita, cospargi di abbondate parmigiano.

Metti la pirofila in forno e cuoci a 200°C per 15 minuti o fino a quando la doratura superficiale non è di tuo gradimento!

Sforna e, servendola ben calda, ….. a tavolaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN6187

postheadericon Scaloppine con purè di piselli – Ricetta TeoSchina

da “Fiorfiore in Cucina” – Coop

Avevamo voglia di accompagnare un secondo di carne con qualcosa di un po’ diverso di una semplice insalata. Come per magia, ecco che sfogliando le varie foto, abbiamo scovato un simpatico purè di piselli. Vabè,  a questo punto era decisamente da provare!

DSCN6148 Verifica di avere:

  • 4 scaloppine
  • 1 cipolla
  • 2 patate
  • 1 brick di piselli
  • 2 limoni
  • vino bianco
  • farina
  • sale
  • prezzemolo
  • olio EVO
  • 1/2 padelle
  • 1 pentolino
  • 1 mixer

Si parte!

DSCN6149Schiaccia nella farina le scaloppine e inizia a rosolarle a fuoco basso e con un cucchiaio d’olio nella padella. Girale di tanto in tanto per colorarle da entrambi i lati.

Taglia nel frattempo a dadini le patate e mettile in acqua nel pentolino. Accendi il fuoco e porta ad ebollizione.DSCN6150

Spremi adesso i limoni e, insieme al vino bianco, fai cuocere a fuoco basso le bistecche.

Quando le patate saranno bollite, travasale nel mixer assieme ai piselli, un giro d’olio e un quarto di cipolla tagliata a pezzettini. Aggiusta con sale e mixa fino ad ottenere una bella crema.

DSCN6151Togli infine le bistecche dalla padella, condiscile con un poco del ridotto che è rimasto, spolvera di prezzemolo e guarnisci con un bel cucchiaio di purè. E’ il momento di chiamare tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 25 minuti circa.

DSCN6152

postheadericon Brioche rustica – Ricetta TeoSchina

da: “Sapienza culinaria” – Ricetta della suocera di Manila

Ecco tornare il nome di Manila, collega della Nceschi, ma questa volta abbiamo sfruttato la sapienza di sua suocera, originaria di Battipaglia e quindi, come tale, conoscitrice di ricette di tradizione meridionale.

Questa ricetta metterà d’accordo grandi e piccini, e si presta ad essere variata con mille altri gusti!

 DSCN6060 Verifica di avere:

  • 400g di farina
  • 4 patate piccole
  • 25g di lievito di birra
  • 100g di burro
  • 1/2 tazzina di olio evo
  • 1 uovo
  • prosciutto cotto
  • mozzarella
  • sale
  • pepe

Si parte!

Lava e sbuccia le patate e mettile a bollire finchè non saranno abbastanza cotte da risultare schiacciabili. DSCN6061Quindi scolale e riducile in poltiglietta (puoi anche usare una forchetta, io, la Nceschi, ho fatto così!).

Aggiungi la farina, il lievito, il burro, l’olio, sale e pepe quanto basta, e impasta con le mani fino ad ottenere una pasta liscia, simile a quella della pizza.

Stendi l’impasto in una teglia foderata con carta da forno: usa pure le mani per ottenere un base rettangolare alta circa 1 cm. Spargi sulla base il prosciutto e la DSCN6062mozzarella a pezzetti (puoi ovviamente sostituire questa farcitura con ciò che più ti piace!). Arrotola la base con il ripieno appena inserito e lascia lievitare il tutto per almeno 1 ora.

A lievitazione ottenuta, spennella la parte alta del rotolone con l’uovo sbattuto e mettilo a cuocere in forno preriscaldato a circa 150°C.

Quando la doratura ti soddisfa (almeno una trentina di minuti in forno ci deve stare!), tira fuori, lascia intiepidire e…. a tavolaaaaaaaaaaa! In 2 ore circa (compresa la lievitazione).

DSCN6066

postheadericon Flan di patate, asiago e pancetta – Ricetta TeoSchina

da “Rivisitazione” – Nceschi

In dispensa, un saccone di patate ci guardava ormai da tempo abbastanza sconsolato. Troppe per farne solo patatine fritte o inserirle in qualche pesto. La Nceschi, allora, trovato un po’ di tempo per mettere insieme le idee ed eseguire, ha deciso di rivisitare un “classico” della cucina.

DSCN6047 Verifica di avere:

  • 350g di patate
  • 180g di asiago
  • 2 uova
  • 70g di pancetta
  • sale e pepe
  • burro
  • stampo per i muffin
  • 1 pentola
  • 1 ciotola

Si parte!

DSCN6048Riempi di acqua la pentola e immergi le patate. Accendi il fuoco e falle lessare per almeno una mezz’ora. Poi pelale e schiacciale in una ciotola.

Fai abbrustolire un poco la pancetta tagliata a dadini e uniscila alle patate. Fai a cubetti anche l’asiago e impasta tutto con energia. Servirà anche a tonificare un po’ le braccia.DSCN6049

In ultimo, sbatti le uova e aggiungile al composto. Poi aggiusta di sale e pepe a tuo piacimento.

Con un po’ di burro, rivesti gli stampi dei muffin e poi travasa il mix nei vari cilindrotti.

Accendi il forno a 190°C e cuoci per 20 minuti circa, poi chiama tutti a tavolaaaaaaaaaa! In un’ora circa!

DSCN6051


Hit Counter provided by Skylight