Archive for the ‘Pasticceria’ Category

postheadericon Stella di pan brioche alla Nutella – Ricetta TeoSchina

da: Facebook

E qui la sottoscritta Nceschi ha voluto stupire genitori e suoceri con effetti speciali, grazie ad una ricetta segnalatale da Teo: sicuramente il risultato è alla vista decisamente scenografico, ma il gusto forse è un po’ troppo “da colazione” … da accompagnare con del liquido come latte o tè sicuramente!!!

DSCN6090 Verifica di avere:

  • 250g di farina
  • 250g di farina manitoba
  • 2 uova
  • 60g di zucchero
  • 180ml di latte
  • 30g di burro
  • 1 bustina di lievito di birra
  • nutella
  • latte per decorare

Si parte!

DSCN6091Miscela le due tipologie di farina in una ciotola; aggiungi il lievito e lo zucchero, mescola bene e crea un buco centrale. Rompi le uova in un piatto dove potrai sbatterle leggermente, e poi versale nel buco. Versa anche il latte a filo e il burro che avrai fatto fondere. Ora arriva il lavoro sporco, perchè dovrai impastare il tutto con le mani per ottenere il classico composto omogeneo! Una volta ottenuta la “pallozza”, copri la ciotola con della pellicola e lascia lievitare a DSCN6092temperatura ambiente fino a circa il raddoppio di volume (io l’ho lasciata almeno un’oretta).

Una volta lievitato, dividi l’impasto in 4 parti uguali: stendi ognuna di esse a formare un disco alto pochi millimetri e di ca. 25 cm di diametro (non demoralizzarti se la pasta tende a “ritirarsi”: a me è successo così, ma con un po’ di pazienza ce la farai!!!). Poni il primo disco in una teglia di ca. 28 cm rivestita di carta da forno e spalmaci sopra un velo di nutella, lasciando ca. 1 cm dal bordo del disco. Copri delicatamente con il secondo disco, sigilla bene i bordi e procedi con un nuovo strato di nutella e così via, fino a finire con l’ultimo disco di pasta.

DSCN6093Ora inizia la magia: metti al centro per comodità un bicchiere o una forma rotonda qualsiasi non tanto grande e inizia a tagliare la torta in 4 spicchi uguali, mantenendoli appunto uniti al centro (ecco a cosa ti serve la forma rotonda!!); poi dividi ogni spicchio a metà (e siamo a 8!), e poi ancora a metà (yuhu! 16 spicchietti!). A questo punto con le mani, gira a due a due gli spicchi verso l’esterno (la foto ti aiuta a capire cosa devi ottenere!): vedrai che scena!!!

Accendi il forno per preriscaldarlo a 180°C; durante il riscaldamento del forno, lascia riposare ancora la torta e poi spennella con del latte.

A forno caldo, fai cuocere per circa 25/30 minuti.

Sforna il tuo capolavoro, lascia raffreddare e….. a tavolaaaaaa! In 2 ore circa (compresa la lievitazione).

DSCN6098

postheadericon Torta Pan di Stelle – Ricetta TeoSchina

da “Misya

Niente da dire su questa torta, semplicemente di fare attenzione alle dosi… di quella che mangiate! E’ una bomba calorica esagerata, ma se siete amanti del cioccolato…. allora avete già iniziato a prepararla pure voi.

DSCN5051 Verifica di avere:

  • 1 sacchetto di Pan di Stelle (min 500g)
  • 400g di Nutella
  • 500 ml di panna da montare
  • 50g di zucchero a velo
  • latte
  • caffè
  • cacao in polvere
  • 1 teglia a cerniera (o non la estrarra mai più)
  • 1 ciotola
  • 1 pentolino

Si parte!

DSCN5053Nella ciotola, versa la panna e montala con lo zucchero a velo finchè non diventa bella corposa.

In una tazza, invece, prepara del buon caffèlatte e, nel pentolino, sciogli a bagnomaria la Nutella. Sei ora pronto per creare la tua torta!

DSCN5056Ora passiamo direttamente in teglia: prepara uno strato di biscotti inzuppati nel caffèlatte; poi coprili con la Nutella sciolta; infine copri con la panna. Crea 3 strati, ti assicuriamo che saranno sufficienti a soddisfare anche i palati più esigenti!

Termina la torta cospargendo di cacao in polvere la superficie. Metti in frigo e attendi che il tutto si rassodi e si assesti come si deve.

DSCN5057Prima di portare in tavola, crea un bordo tutto intorno appiccicando i pan di stelle rimasti! Voila! Ora ci siamo: a tavolaaaaaaaaa in 30 minuti + il tempo di raffreddamento.

 

DSCN5061

DSCN5058

postheadericon Churros – Ricetta TeoSchina

da “Giallo Zafferano” – Web

Al mare, per quanto poco ci siamo stati, volevamo cmq lasciare il nostro segno in cucina. Quale migliore occasione quindi per provare a fare i gustosi churros che popolano numerose spiagge nel mondo?
Ecco quindi che con strumenti di fortuna ci siamo messi sotto e abbiamo sfoderato il primo prototipo.
Siccome però il risultato finale non era esteticamente soddisfacente (il gusto sì!!) ci siamo ripromessi di ritentare a casa con gli strumenti corretti. Postiamo perciò anche la “second take”!

Verifica di avere

  • 120g di burro
  • 200ml di acqua
  • 135g di farina
  • 2 uova
  • 100g di zucchero
  • sale
  • olio per friggere 
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 pentola
  • 1 padella
  • 1 sac-a-poche
  • carta casa


Si parte!

All’interno della pentola, metti a sciogliere il burro nell’acqua e aggiungi lo zucchero. Mescola delicatamente per aiutare il processo.

Adesso, alza la fiamma e versa in un colpo solo la farina. Stai pronto e mescola con energia con il cucchiaio di legno per evitare che si formino grumi nell’impasto.

Quando tutto è uniforme, metti da parte l’impasto e spegni pure il fuoco. Attendi che la temperatura scenda (non quella esterna! è impossibile in questi giorni!) e diventi un impasto tiepidino.

….

Abbiamo adesso sul tavolo il nostro tiepido amico. Spacca quindi un uovo alla volta al suo interno e… mettici tutta la forza che hai: mescolare questo stadio di impasto è davvero faticoso. Sul sito dicono addirittura di usare un’impastatrice, ma io sono sicuro che per delle braccia toniche, sarai anche tu disposto a fare tutto a mano come me.

Accendi quindi il fuoco sotto una padella in cui avrai versato abbondante olio.
Nel frattempo, trasporta l’impasto in una sac-a-poche, pronto per essere spremuto.
Nell’edizione uno della ricetta, vedi il sacchetto di plastica con un angolino tagliato per simulare l’attrezzo mancante.

Spremi quindi una strisciolina di impasto nell’olio e friggila uniformemente finchè non raggiunge una interessante doratura.
Sposta quindi il churro su carta assorbente e cospargilo di zucchero.

La forma finale dei miei è, come preannunciavo, non bellissima (il sacchetto si apre in maniera disuniforme), ma più sotto trovate quelli esteticamente migliori!!

Ah, già, chiamate comunque tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 10minuti + 1 ora (di riposo) + 3minuti a churro.

ecco lo strumento!

 ed ecco i churros!

postheadericon Crostata alla marmellata X – Ricetta TeoSchina

da “Ne ho fatte tante” – Nceschi

In effetti è vero. Ogni volta che ci capita sotto tiro una marmellata (anche di stranissime come quella al melone arrivata da un compaesano), la Nceschi sfodera la sua tipica ricetta della crostata. Quale stupore, quando abbiamo realizzato che mai l’abbiamo fotografata!
Ecco subito corretto l’errore!

Verifica di avere:

  • 300g Farina 00
  • 150g zucchero
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 150g burro
  • 1 teglia
  • 1 spianatoio
  • marmellata di gusto X
  • 1 rotella (opzionale)
  • 1 mattarello (clic!)

Si parte!

Forma un buon monticello di farina e zucchero al centro dello spianatoio. Fai il tipico cratere da torte con la mano e spaccaci all’interno le due uova.
Per un effetto coreografico, i pezzetti di burro puoi disporli attorno come fa la Nceschi. Tanto tra 1 secondo verrà tutto appoltigliato.

Mescola tutto con le mani e appoltiglia insieme gli ingredienti appunto.
Impasta fino a farne una pallozza omogenea, dovrà risultare bella liscia sul bordo esterno.

Rimuovi quindi una parte di pastafrolla (la pallozza da adesso la chiamiamo così!) e tienila da parte. Stendi la restante con il mattarello e riempi bene la teglia.

Spalma di abbondante marmellata X la base della crostata.

Con la pastafrolla messa da parte, prepara delle simpatiche striscioline. Con l’ausilio della rotella avranno una divertente forma sdentellata (ok, sto cercando di dare un senso alla forma… a me vanno benissimo anche a coltello e lisce! GNAM!). Reticola la crostata a quadretti.

Inforna quindi a 180°C per 35/40 minuti (da controllare il colorito).

Sforna, lascia raffreddare quel minimo e… a tavolaaaaaaaaaaaa! In 1 ora circa!

postheadericon Croissant alla Nutella (e marmellata) – Ricetta TeoSchina

da “uso comune” – TeOoh!


Diciamo che non è una vera e propria ricetta, ma semplicemente il modo rapido e largamente diffuso per preparare i croissant in casa.
Davvero, se ci sono riuscito io senza fare un disastro in cucina…


Approfittiamo per augurare a tutti Buona Pasqua e … buona colazione! 😉

Verifica di avere:

  • 1 tondo di pasta sfoglia
  • Nutella
  • Marmellata

Si parte!
Taglia in 8 spicchi il tondo di pasta sfoglia.
Riempi la parte cicciotta di Nutella/marmellata/crema, insomma quello che più ti aggrada. Come vedi, io ho optato per un 90% Nutella…

Arrotola partendo dalla parte cicciotta e dagli una forma arcuata.

Preriscalda a 200°C il forno e spara dentro il tutto per 20 minuti circa (controllale!).

Voila! A tavolaaaaaaaaa in 25 minuti!


Hit Counter provided by Skylight