Archive for the ‘Party’ Category

postheadericon Wurstel mummia – Ricetta TeoSchina

da “Wurstel solitari” – TeOoh!

Alla Nceschi proprio i wurstel non piacciono, quindi, se voglio gustarmeli, devo trovare il modo/tempo di cucinarmeli in pausa pranzo.
Ecco quindi che, spulciando in rete, ho scoperto che si possono fare i wurstel in crosta. Quale miglior variante per trasformarli in piccole mummie e… tentare un esperimento.

Verifica di avere:

  • wurstel
  • pasta sfoglia
  • 2 chiodi di garofano per ogni wurstel

Si parte!

Taglia a striscioline la pasta sfoglia per fare i bendaggi. Poi procedi a fasciare il tuo wurstel come fosse una mummia. Quindi prenditi pure la libertà di sovrapporre le striscioline.
Ricorda di lasciare uno spazio per la faccia in alto!

A sinistra c’è l’esperimento di wurstel in crosta ripieno. Ho lasciato un settore aperto in cui ho infilato una sottiletta.
Mettiamola così: il sapore ci sta, quindi è ritentabile, ma bisogna assolutamente rimpicciolire l’apertura o addirittura saldarla: la sottiletta, altrimenti, vivrà di vita propria nel forno e uscirà dalla sua prigione di sfoglia!

Aggiungi 2 chiodi di garofano per simulare gli occhi e metti in forno a 180°C per 15/20 minuti circa (controlla la cottura).

A tavolaaaaaa! In 20 minuti circa! ..e non guardarmi così!! noooo la maledizione di Wurstalkhamon!!!

postheadericon Sangue finto commestibile per Halloween – Ricetta TeoSchina

da: “Sunto web” – Migliaia di video YouTube
  
Quando cerchi come fare qualcosa in casa ti trovi di fronte ad una delle fatiche di Ercole. Su 1000 filmati intitolati “Fake blood” ce ne sono: 700 che sono ad un livello tipo: prendere un bicchiere d’acqua e mettici un pennarello rosso; 150 che ti chiedono un’iscrizione; 100 che non sono intellegibili come immagine e i restanti 50 hanno centrato il problema.
Ho quindi estratto un sunto di tutti quelli che non comprendevano il “Karo Syrup” (non venduto in Italia) e… voila!
Pronti per Hallowe’en!

Verifica di avere:

  • zucchero
  • colorante alimentare rosso
  • topping al cacao
  • 1 pentolino
  • 1 bicchiere

Si parte!

Metti una buona quantità di zucchero all’interno di un pentolino e diluiscilo con pochissima acqua. L’idea è di caramellare lo zucchero senza bruciarlo, quindi poca acqua o dovrai attendere che evapori tutta.

Alza la fiamma e, con un cucchiaio di legno, continua a mescolare fino a disciogliere tutto lo zucchero trasformandolo in caramello.

Sposta il caramello in un bicchiere e continua a mescolare. Ora il tempo si restringe, poichè il caramello tenderà a solidificarsi, quindi dobbiamo lavorare più velocemente.
Aggiungi il colorante alimentare rosso.

Se ce l’hai a disposizione, aggiungi qualche goccia di colorante verde; serve a neutralizzare il rosso, poichè opposto nello spettro dei colori (si utilizza questo trucco anche nella cosmesi… ma questa è un’altra storia).

Scurisci altrimenti, mantenendo la consistenza densa con il topping al caco. Aggiungine fino ad ottenere la tonalità da te prescelta per rendere il sangue particolarmente “gory”.

Applica dove necessario. Il bello di questo sangue finto è che farà un effetto colato, rimanendo però ben saldo al suo posto. Applicato quindi con attenzione eviterà le macchie accidentali. Inoltre…. ha un ottimo sapore! 🙂

Warning: il sangue finto sarà ancora particolarmente caldo, quindi piuttosto fai un tentativo piccolo prima!

Ultimo consiglio: se guardare il bicchiere incrostato ti fa venire lo sconforto, no problem!!! Basta metterlo in acqua calda e in un batter d’occhio si scioglierà tutto quanto!

postheadericon Angry Birds Sandwiches – Ricetta TeoSchina

da: una foto su Babble.com” – Ole&Shaina Olmanson

Il gioco Angry Birds sta spopolando ovunque, dagli smartphone al web. In giro per il mondo gli artisti si stanno cimentando in opere in suo “onore”. Illuminano palazzi, creano installazioni… insomma, la febbre sale. E noi in cucina, seguiamo l’onda!

Verifica di avere:

  • Salame
  • Mozzarelline ciliegine
  • Carota
  • Olive nere
  • Pan Carrè

Si parte!

Appoggia una fetta di salame su una di pan carrè, poi, utilizzandola come dima, procedi con l’intagliare il pane a forma circolare.

Da questo momento in poi gli sfridi di lavorazione saranno consistenti. Sopratutto perchè, ogni scusa di non-precisione sarà buona per mangiare il pezzo tagliato male. Diciamo che fatti 2 birds, ne avrete già mangiati almeno altri 4 o 5 a pezzetti…

Ritaglia una porzione tondeggiante sulla parte bassa della fetta di salame.

Taglia due dischetti da una ciliegina ed eventualmente rifiniscili sul bordo per diminuirne il diametro. Sono gli occhi.

Ricava dalla carota dei triangolini arancioni piccoli. Sono i becchi.

Dall’oliva nera invece, taglia dei dischetti sottili, poi dividili in archetti per creare le sopracciglia arrabbiate. Con due puntini creerai le pupille.

Dagli sfridi avanzati del salame, se sei riuscito a resistere, ricava delle striscette. Sono i ciuffi dei birds da posizionare in testa, tra la fetta di salame e il pane.

A tavolaaaaaaaaaa! In 7 minuti circa!


Hit Counter provided by Skylight