Archive for the ‘Pangrattato’ Category

postheadericon Bocconcini di pollo al Parmigiano – Ricetta TeoSchina

da “in giro per il Web” – TeOoh!

Capita ogni tanto di aver voglia di “roba da fast food”, ma, allo stesso tempo, si può non aver voglia di fast food. Ecco quindi che si decide di farsi i nuggets in casa.

Ho pensato se esistesse qualche altro sistema per impanare il pollo, giusto per sperimentare. Con sommo gaudio, ho scoperto che si poteva ricoprire anche con il Parmigiano per un’aggiunta di super gusto! Era ora di provare.

DSCN6335 Verifica di avere:

  • 1 petto di pollo
  • 2 uova
  • pan grattato
  • Parmigiano grattugiato
  • olio
  • 1 padella
  • 3 piatti fondi

Si parte!

DSCN6336Disponi i 3 piatti fondi riempiendoli rispettivamente di: pangrattato, il Parmigiano grattugiato, le uova sbattute con un po’ di sale.

Taglia ora a bocconcini il pollo e inizia a scaldare l’olio in padella.DSCN6338

Il procedimento ora richiede di inzuppare i bocconcini nell’uovo, poi nel pangrattato fino a ricoprirli. Dopodichè li ributti velocemente nell’uovo e ci appiccichi sopra il Parmigiano.

Quando sono pronti e l’olio è ben caldo, vai di frittura! Ricorda di tenere il fuoco non troppo alto all’inizio e di alzarlo solo verso la fine cottura per dorare i tuoi DSCN6339nuggets!

Scolali con Km di carta asciugante e…. a tavolaaaaaaa! In 30 minuti circa.

Ps: io ho fatto anche due ciotoline con salsa di soia e maionese… giusto per aggiungere sfiziosità

DSCN6340

postheadericon Katsu-don – Ricetta TeoSchina

da “Siamo stati in Giappone” – Web

Siamo stati assenti un bel po’ da questo blog, ma perchè fondamentalmente è stato molto il tempo dedicato al matrimonio e al successivo viaggio di nozze. Viaggio che ci ha visti vagare allegramente per il Giappone! Terra bellissima e dove si mangia decisamente una buona varietà di cibi. Non siamo da sushi, e, a dire il vero, di sushi in giro non ce n’è così tanto. Ma, venendo a noi, ecco la ricetta che a me ha fatto più uscire di testa!!

In cucina, sperimentando con l’amico Commi, in maniera da gustarci il Katsu-don… con qualche ingrediente reperibile anche in Italia!

 DSCN6281 Verifica di avere:

  • bistecche di maiale
  • 1 cipolla
  • cipollotto
  • uova
  • pangrattato
  • farina
  • salsa di soia
  • brodo granulare
  • riso
  • sale
  • olio per friggere
  • 1 Pentola
  • 2 Padelle

Si parte!

Dunque, conviene essere in due o avere una buona coordinazione, perchè la prima cosa da DSCN6282fare è mettere acqua e sale nella pentola, buttarci dentro il riso e farlo bollire fino a cottura completa. Questo ci servirà come base per il piatto.

Passiamo ora alla carne: pratica dei tagliettini sui bordi e passa la lama di coltello anche al centro della bistecca. Aiuterà a far entrare poi il gusto. DSCN6283
Preparati 3 piatti distinti, uno con l’uovo sbattuto, uno con il pangrattato e uno con la farina. Prendi le bistecche tagliuzzate e passale prima nella farina. Sbattile dall’eccesso e pucciale nell’uovo. Infine coprile di pangrattato.

Nella padella, fai quindi friggere la bistecca finchè non si dora DSCN6286l’esterno. Tieni quindi il fuoco basso ed alzalo solamente verso la fine.

Ora, taglia a listarelle le “cotolette” così ottenute.

Passiamo quindi alla verdura. Con un bicchiere d’acqua, fai stufare la cipolla tagliata a pezzettini con un paio di cucchiai di salsa di soia e uno di brodo granulare. Dopodichè appoggia sopra le bistecche già tagliate a listarelle e fai cuocere con un coperchio, versando di tanto in tanto del brodo sopra, preso dal fondo.

Prendi il rimanente uovo sbattuto (aggiungine uno se occorre) e versalo sopra alle bistecche. Poi guarnisci con il cipollotto tagliato a pezzettini.DSCN6287

Lascia rapprendere un attimo l’uovo (noi abbiamo un pelo esagerato, deve rimanere come una carbonara per intenderci) e spegni il fuoco.

Prepara in una ciotola un paio di cucchiai di riso bollito e rimestali con un paio di cucchiai del brodo. Appoggia sopra delicatamente la bistecca e…. a tavolaaaaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN6288

DSCN6289

 

postheadericon Coste gratinate – Ricetta TeoSchina

da “Dobbiamo finire le coste!” – TeOoh!

La faccio breve: avevo esagerato nel comprare le coste. Dovevo sfoderare i miei succulenti pizzoccheri, ma, ahimè, l’occhio è stato più goloso di quanto necessitassi. Ecco quindi che le coste iniziavano a guardarmi un po’ tristi. C’era solo una cosa da fare: inventare un mix interessante per presentarle in tavola! In realtà ho inventato ben poco, perchè ho di fatto ripreso la ricetta dei pizzoccheri per poi reinventare la presentazione.

DSCN6112 Verifica di avere:

  • Coste
  • Pancetta a fettine
  • Formaggio Casera (o altro filante)
  • Mozzarella
  • 1 cipolla
  • pan grattato
  • parmigiano
  • olio EVO
  • 1 pirofila
  • 1 pentola

Si parte!

Prepara le coste tagliandole a pezzettini e a pezzetti ancor più piccoli i gambi. Mettile nella pentola piena d’acqua e portala ad ebollizione. Lascia quindi lessare per qualche minuto.

DSCN6113Nel frattempo, taglia a pezzettini la cipolla e irrorala con un po’ d’olio all’interno della pirofila.

Quando le coste saranno ormai cotte, prepara degli strati in questo modo: sopra alle cipolle appoggia delle coste, poi delle fette di pancetta, i formaggi a cubetti, coste, pancetta e formaggio, ecc finchè non termini il materiale.
Cospargi infine con parmigiano grattugiato e pan grattato a coprire per fare una bella crosticina.

Inforna questa bomba a 200°C per 20 minuti circa, poi passa magari solo il grill per 2/3 minuti.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 40 minuti circa. Presto che filante è ancora più buona!

DSCN6115

postheadericon Bastoncini di pollo – Ricetta TeoSchina

da “Test successivi” – TeOoh!

Nel momento in cui sto pubblicando questa ricetta, l’ho già portata in tavola ben 2 volte. In effetti è discretamente laboriosa in termini di tempo e bisogna avere una certa accortezza nelle operazioni per non rendere la cucina un inferno da pulire, ma concettualmente è molto semplice.

Insomma, è coreografica e fa subito allegria, in più si abbina facilmente a varie salse, tra cui ad esempio la Tzatziki 

DSCN5163 Verifica di avere:

  • 600g di petto di pollo
  • mandorle
  • 3 uova
  • farina
  • pan grattato
  • mandorle
  • prezzemolo
  • parmigiano
  • pepe
  • sale
  • olio per friggere
  • 3 piatti fondi
  • 1 padella

Si parte!

DSCN5165Le dosi delle farine vanno un po’ ad occhio, c’è da ricoprire tutti i bastoncini che siete riusciti a creare. Per le uova invece, ho visto che è la giusta quantità per inzuppare il tutto.

Per prima cosa, taglia il petto di pollo in strisce abbastanza spesse, poi taglialo ancora longitudinalmente fino a creare dei bastoncini di forma per quanto possibile a sezione quadrata.

Prepara quindi un piatto con le uova sbattute, aggiustate di sale e pepe.

In un secondo piatto invece mescola insieme pan grattato, mandorle, prezzemolo e parmigiano. Il pan grattato deve essere in quantità di molto superiore al resto, ma puoi aggiustare il sapore a seconda dei tuoi gusti.

Nel terzo piatto invece rimarrà solo la farina.

DSCN5167

Metti tutto a portata di mano ed esegui la sequenza: prendi il bastoncino, vai nella farina, vai nell’uovo, vai nel pane. Appoggia. Ripeti per tutti i bastoncini.

Ora sei pronto per friggere, quindi versa abbondante olio (dovranno essere immersi i bastoncini) e accendi una fiamma media. Quando l’olio è in temperatura, procedi a friggere tutti i bastoncini e falli asciugare su di un piatto in cui avrai disposto degli asciugoni per l’occasione.

Travasa tutto in una bella vasca da portata, avvicina le salse e…. a tavolaaaaaaaaa! In 1 ora circa.

DSCN5168

DSCN5169

postheadericon Soufflè di tagliolini con porri e brie – Ricetta TeoSchina

da "Fiorfiore in cucina" – Coop

Se state pensando ad un qualsiasi tipo di timballino che avete assaggiato, beh, questo è sicuramente all'altezza del migliore! Davvero un legame tra i gusti che ci ha sorpreso e che ci ha già fatto decidere di bissare il prossimo week end! 

La ricetta non è a dire il vero tra le più comode in termini di quanto si sporca in cucina e del tempo necessario, ma se pensate di voler fare bella figura a tavola, noi ve la consigliamo a pieni voti!

DSCN5015

Verifica di avere:

  • 250g di tagliolini
  • 3 uova
  • 150g di brie
  • 1 porro
  • 50g di gherigli di noce
  • 60g di parmigiano
  • 30g di burro
  • 25ml di besciamella
  • erba cipollina
  • pangrattato
  • sale/pepe
  • 1 pentola
  • 1 ciotola
  • 1 padella
  • 1 terrina

Si parte!

Intanto bisogna premunirsi di besciamella. Nel caso non sappia come farla in cucina, ecco qua il link che fa per te.

DSCN5016Perfetto, torniamo quindi a dedicarci alla ricetta principale. Pulisci il porro e taglialo a dischetti sottili, mettilo quindi a soffriggere in una padella con 10g di burro.

Separa i tuorli dagli albumi. Monta a neve questi ultimi in una ciotola e tienili di parte. Unisci invece i tuorli alla besciamella.

Metti a bollire l'acqua, sala, e butta i tagliolini. Scolali ancora al dente e trasferiscili di nuovo nella pentola,DSCN5017 opportunamente raffreddata. Unisci al suo interno, avviso: ci vorrà del vigore!, il porro, le noci tritate, il brie, metà parmigiano e aggiusta con il pepe secondo il tuo gusto. Versa poi la besciamella e, senza dare troppa energia, incorpora gli albumi montati a neve.

DSCN5018Ungi con il burro la terrina e cospargila di pangrattato. Trasferisci quindi il malloppone nella pentola al suo interno e cospargi con un po' di parmigiano.

Inforna per 180°C per 25 minuti, estrai, e condisci con l'erba cipollina in superficie. E' il momento: a tavolaaaaaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN5020

DSCN5023


Hit Counter provided by Skylight