Archive for the ‘Nocciole’ Category

postheadericon Salame di cioccolato con ricotta e nocciole – Ricetta TeoSchina

da: in Tavola – Inserto di Tv Sorrisi e canzoni

Una variante mica male del già pubblicato salame di cioccolato “classico”!! Un po’ meno cioccolatoso direi, più delicato al gusto, ma la consistenza è goduriosissima!! La ricetta è proposta e provata utilizzando cioccolato al latte, ma mi riprometto di fare anche la versione con il cioccolato fondente!!

DSCN6103 Verifica di avere:

  • 200g di cioccolato al latte (per smaltire gli avanzi delle uova di Pasqua sarà perfetta!!)
  • 250g di ricotta fresca
  • 180g di biscotti frollini ai cereali (ma io ho usato i classici Oro Saiwa)
  • 35g di burro
  • 40g di zucchero a velo
  • 70g di nocciole sgusciate tritate
  • serve anche un foglio di carta da forno!

Si parte!

DSCN6104Inizia pure con lo sbriciolare i biscotti! Trita nel mixer le nocciole, anche in maniera un po’ grossolana, di modo che alcuni pezzi rimangano più “visibili”.

Trita, o riduci a pezzi piuttosto piccoli, il cioccolato, mettilo in un pentolino, unisci il burro a pezzetti e sciogli il tutto a bagnomaria.Una volta sciolto, togli dal fuoco e mescola per 3-4 minuti di modo da DSCN6105raffreddare un pochino il composto. A questo punto aggiungi la ricotta, poi lo zucchero a velo, le nocciole e i biscotti sminuzzati. Amalgama bene tutto!

Prendi un foglio di carta da forno: bagnalo e strizzalo. Trasferiscici il composto, dagli (usa le mani!) la forma di un tronchetto/salame, avvolgilo, premendo con le mani per compattare  e rendilo il più regolare possibile. Lega o piega le estremità della carta da forno per DSCN6106“sigillare” il salame e mettilo in frigo per almeno 4-5 ore.

A tavolaaaaaa! In 30 minuti circa + 4 ore circa di “solidificazione”!!!

 

DSCN6107

postheadericon Pollo alle nocciole – Ricetta TeoSchina

da “Idee rimaneggiate” – TeOoh!

Parto già col dire che se non sembrano petti di pollo è perchè… sono petti di tacchino. Ma essendo finito il primo volatile, ho preferito ripiegare sul più vicino in termini culinari. Il motivo della ricerca? Avevamo delle nocciole da far fuori.
La ricetta è davvero gustosa, non capisco come mai non mi sia venuto in mente prima. In rete se ne trovano diverse versioni, alcune vicine al pollo alle mandorle, altre più ardite come accostamenti.
Questa è … la mia!

Verifica di avere:

  • 4 filetti di pollo (ehm tacchino)
  • 200g di nocciole
  • 1 uovo
  • pane grattugiato
  • olio per friggere
  • 1 manciata di farina
  • sale e pepe
  • 1 padella
  • 3 piatti

Si parte!
Metti qualche cucchiaio d’olio nella padella e inizia a scottare le bistecchine per un 2/3 minuti su entrambi i lati.

Nel frattempo, rompi l’uovo e sbattilo insieme a sale e pepe in uno dei piatti.

Ora diventa interessante, divertente e deleterio per l’ordine della tua cucina tutto insieme!

Con un mixer o tanta pazienza tritura le nocciole e mescolale con il pan grattato e fanne una farina uniforme.

Prepara la sequenza di piatti in questo modo: piatto farina, piatto uovo, piatto pane grattato nocciolato.
Passa quindi le fettine in quest’ordine fino ad ottenerne una panatura.

Alza quindi un po’ la fiamma e finisci la cottura delle bistecche fino ad ottenerne una buona doratura.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 20 minuti circa.

postheadericon Rotolo alla Nutella – Ricetta TeoSchina

da “Ricetta custodita” – Cristina

Ebbene sì, siamo riusciti, grazie anche al tramite di Roby, a scucire la fantastica ricetta del ghiotto rotolo alla Nutella!
Leggendo le dosi, forse viene un po’ lo sconforto; si pensa subito agli etti, ai chili che si metteranno su… ma alla fine… che ci importa! E’ strabuono e sono ben felice di dover pensare poi di smaltire tutto quanto!! E se anche non smaltisco… meglio! Così posso mangiarne ancora senza pensieri! 


Verifica di avere (per la pasta):

  • 100g di farina
  • 100g di zucchero
  • 3 uova intere
  • 2 tuorli
  • un pizzico di sale
  • 1 scorza di limone
  • 1 teglia/pirofila
  • 1 canovaccio
  • carta da forno

Verifica di avere (per la crema):

  • 200g di Nutella
  • 100ml di panna montata
  • wafer alla nocciola
  • nocciole
  • 1 ciotola

Si parte!

Partiamo con il preparare la base bella soffice.
Metti le uova e i tuorli in una terrina con lo zucchero e un pizzico di sale. La ricetta originale vorrebbe, per onor di cronaca, anche una scorza di limone. Ma… non avendone, abbiamo dovuto saltare il passaggio.

Mescola tutto con un frullatore, o a mano, finchè l’impasto non “scrive”. Il termine indica che, se sollevi con la frusta parte di impasto, potresti scrivere con il filino che cola.

Aggiungi quindi la farina setacciata e mescola delicatamente dal basso verso l’alto.

A questo punto è necessaria una piccola avvertenza: noi non pensavamo crescesse così tanto una volta infornata, ergo abbiamo scelto un contenitore troppo piccolo. Il risultato al palato è il medesimo, ma forse conviene farne una torta piuttosto che un rotolo. Abbiamo lo stesso deciso di arrotolarlo, ma si è riusciti a fare un solo giro, anzichè una bella spiraletta! Quindi: teglia grossina!

Trasporta tutto in una placca da forno precedentemente imburrata e infarinata.
Livella l’impasto con una spatola e inforna a 180°C per 10-15 minuti circa.

Inumidisci quindi un canovaccio e arrotola al suo interno la base così preparata. Metti a raffreddare.

Passiamo quindi alla crema.
Trita le nocciole e i wafer. La Nceschi ha scelto di usare un mixer, ma se lasci i pezzi anche più grossi direi che non fai male.

Aggiungi nella ciotola la panna e la Nutella e inizia a mescolare con buona lena. Al limite regola la quantità di panna per rendere più agevole il compito.

Se la base è ben raffreddata, srotola il canovaccio e farciscila con la super crema.

Riarrotola quindi l’assieme quando hai terminato, lascia raffreddare ancora un po’ e…. a tavolaaaaaaaaaaaa! In un paio d’ore circa (ma con un sacco di pause in mezzo!)

Ed ora… attendiamo le foto dalla maestra per l’effetto scenografico corretto , ma le diciamo sicuramente un GRAZIE!!


Hit Counter provided by Skylight