Archive for the ‘Muffins’ Category

postheadericon Muffin gorgonzola, pere e noci – Ricetta TeoSchina

da “Misya” – Web

Avevo voglia di gorgonzola, ma da gustare in maniera differente dalla tradizionale pasta, o direttamente spalmato sul pane. Mi sono quindi aggirato sul blog di Misya, sapendo di trovare sicuro qualche utile idea!

Ecco quindi, che appaiono questi muffin, pronti per salvare la mia cena!

DSCN5205 Verifica di avere:

  • 130g di farina
  • 30g di parmigiano
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo
  • 100ml di latte
  • 1 uovo
  • 30g di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • gorgonzola+pere+noci
  • speck+formaggio (per i non-cultori del gorgonzola)
  • 1 stampo per 6 muffin

DSCN5207

Come per i muffin dolci, si parte con il mescolare da un lato gli ingredienti solidi, e dall’altro i liquidi.

Procediamo quindi coi liquidi: in un pentolino, fai sciogliere il burro con: il sale, il latte e l’uovo.

All’interno di un piatto fondo abbastanza capiente, invece, prepara gli ingredienti DSCN5206secchi. Ovvero farina, parmigiano e lievito.
Io, poi, ho suddiviso a metà il mix e aggiunto da un lato il gorgonzola a tocchetti+mezza pera a cubetti+gherigli di noci frantumati; dall’altro speck e formaggio. In questo modo, ho ottenuto 3 muffin di un tipo e 3 dell’altro.

Unisci ora il liquido al tuo mix (se ne hai due, come me, dividilo a metà) e mescola fino ad amalgamare il tutto.

DSCN5208Con un cucchiaio, procedi nel travasare gli impasti all’interno degli stampi per i muffin, opportunamente infarinati. Se li hai in silicone, ricordati di metterci sotto una teglia, in modo da dare struttura allo stampo ed evitare che tutto ti sbrodoli per la cucina.

Preriscalda il forno a 180°C e cuoci per 20 minuti circa.

Estrai i muffin dagli stampi e….. a tavolaaaaaa! In 40 minuti circa.

Se poi sei più bravo nell’impastare e riempire gli stampi…avranno anche un migliore aspetto estetico. Sul sapore posso però certificarne la bontà! Probabilmente anche un goccio di lievito in più non guasta! 😉

DSCN5209

postheadericon Muffin animalosi ricotta e cioccolato – Ricetta TeoSchina

da “Il quaderno della Nceschi” – Cugina Elvira

I nostri cognati preferiti ci hanno regalato dei bellissimi stampini in silicone a forma di animali della foresta. Ovviamente sono fatti appositamente per budini, tortine e similia, quindi noi abbiamo optato per… dei muffin! Che, con la loro abilità nel gonfiarsi, hanno lasciato la forma nel lato basso, ma sono totalmente impossibili da appoggiare su un piatto da mostrare!

Vabè, il nostro pretesto era sfoggiare questa nuova ricetta e così è stato! Ecco come iniziamo in maniera spumeggiante il 2013!

Buon inizio anno anche a te!

DSCN4938 Verifica di avere (x12 muffin circa):

  • 250g di farina
  • 120g di zucchero
  • 70g di burro
  • 120g di ricotta
  • 80ml di latte
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 uova
  • 100g di gocce di cioccolato fondente (o ammenicoli a tuo piacere!)
  • 2 ciotole

Si parte!

DSCN4940Il procedimento è quello standard dei muffin, come avevamo già visto nei Muffin al philadelphia, ovverosia: prepara le due ciotole separatamente mescolando liquidi da una parte e solidi dall’altra.

Nella ciotola numero 1, si uniscono gli ingredienti solidi, ergo: farina, zucchero, lievito e il cioccolato in gocce (o quello che vuoi, la Nceschi qui ha tritato delle nocciole!). Nella numero 2 invece i liquidi: il burro fuso (ovviamente da fare prima di metterlo nella ciotola), la ricotta, le uova e il latte.DSCN4941

Unisci quindi entrambi i composti in un’unica ciotola e inizia pure a travasarne il contenuto negli stampi. E’ a questo punto che la Nceschi ha deciso di farne di due gusti, quindi creandone 3 “bianchi” e altri 3 in cui ha aggiunto del cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria.

Breve digressione: per sciogliere a bagnomaria il cioccolato si mette all’interno di un pentolino. Tale pentolino si mette all’interno di un pentolino più grande colmo d’acqua. Si accende il fuoco sotto a quello acquifero e si lascia sciogliere il cioccolato. Valida alternativa, ma da utilizzare con cautela, è lo scioglimento del cioccolato nel microonde, ma usa timer e potenza dello stesso a piccole dosi, verificando che il cioccolato non bruci e magari dando una mescolatina.

Preriscalda il forno a 180°C e infila per 15-20 minuti!

Estrai, lascia freddare un pochetto e poi scalza i muffin dalla forma. A tavolaaaaaaaaaaa! In 40 minuti circa. E salutate il piccolo istrice!

DSCN4942

postheadericon Muffin al Philadelphia – Ricetta TeoSchina

da “La Prova del Cuoco” – Hobby Show 2012

Sto un po’ battendo la fiacca con il postare, ma con il caldo che c’era mi si appiccicavano i tasti del pc alle dita e l’immagine non era delle migliori… no sto mentendo. Ci stiamo solo impigrendo!
Ecco quindi che la Nceschi si è rimboccata le maniche (già cortissime) e… variazione sul tema muffin che ha “rubato” all’hobbyshow!
La dicitura sulla nostra mascotte è una reminescenza della cara Kaori che tanti anni fa ci allietava con il suo rimare in pubblicità…

Verifica di avere (x10 muffin):

  • 140g di farina 00
  • 90g di zucchero
  • 50g di burro
  • 100g di Philadelphia
  • 1 uovo
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 75ml di panna fresca o latte
  • [cocco, cioccolato…extra insomma!]
  • 1 stampo per muffin
  • 2 ciotole

Si parte!
Nella ciotola numero 1, si uniscono gli ingredienti solidi, ergo: farina, zucchero, lievito.

Nella numero 2 invece i liquidi: il burro fuso (ovviamente da fare prima di metterlo nella ciotola), il philadelphia, la panna.

Quando la 2 si sarà freddata, è il momento di rompereci l’uovo e mescolare ulteriormente.

Prendi quindi i due composti e uniscili in una delle due ciotole. Mescola fino ad amalgamare.

Ora, la Nceschi ha creato diversi “gusti” aggiungendo man mano un ingrediente. Quindi prima semplici, poi aggiunta la granella di cocco, e poi il cacao in polvere. Così… ognuno era libero di scegliere!

Imburra leggeremente gli stampi e metti giusto un velo di farina. Poi cola l’impasto nei fori fino a riempirli per metà circa.

Preriscalda il forno a 180°C e infila per 15-20 minuti! Poi rimani a guardare e fotografare l’esterno…

Estrai la teglia senza ustionarti e scalza i muffin.
A tavolaaaaaaaaaa! In 30 minuti circa.

postheadericon Nutellotti – Ricetta TeoSchina

da: “Ricette per cucinare” – Twitter/Blog

D’accordo, non è il clima migliore per accendere il forno, nè per scrofarsi qualcosa di 200% cioccolato…. però a vedere la foto non abbiamo resistito! Ci siamo quindi tirati giù gli ingredienti, un salto alla Coop ed eravamo già pieni di farina e acquolina! GNAM!

Più sotto il tentativo anche di creare un effetto cioccomenta (ok, devo sempre esagerare).

Verifica di avere:

  • 200g di farina
  • 60g di cacao amaro
  • 190g di zucchero
  • 150ml di latte
  • 6 grammi di lievito
  • 60g di burro
  • 2 uova
  • cioccolato fondente
  • nutella
  • 2 ciotole
  • 1 stampo per muffin

Si parte!

Come da copione, e come da tradizione muffinesca, la procedura è sempre la stessa. Nella ciotola1 devi unire tutti gli ingredienti solidi. Nel nostro caso: farina, zucchero, lievito e cacao.

Nella ciotola2 invece, unirai tutti gli ingredienti liquidi. Nel caso specifico quindi: il burro fuso, le uova (senza guscio! ahahah) e il latte.



Una volta mescolate entrambe le ciotole, unisci tutto in una delle due. Il nostro suggerimento è di versare pian piano il contenuto di ciotola1 in ciotola2 per evitare disastri.

Mescola fino ad amalgamare bene. Attenzione! Ti verrà voglia di pucciare il dito!



Prendi quindi il cioccolato fondente (diciamo un 100g ma va molto a gusto) e sbriciolalo, aggiungilo quindi all’impasto precedente. La foto è solo per mostrare il nuovo arnese da cucina che ci hanno regalato apposta per la nostra passione bloggesca!!

Riempi ora con un primo cucchiaio di impasto ognuno degli stampi per i muffin. Appoggia quindi su questo fondo un po’ di Nutella e poi finisci di coprire il tutto con il restante impasto.

Inforna per 20 minuti a 180°C.

Il sito, proponeva di aggiungere circa 20ml di rhum all’impasto, per dare più sapore. Purtroppo a me non vanno moltissimo a genio gli alcolici, quindi abbiamo preferito fare la versione “bimbo friendly”. Mentre però discutevamo sul rhum mi è venuto in mente che, prendendo dello sciroppo di menta e mescolandolo con l’impasto avremmo ottenuto un bel cioccomenta! Quindi, prima di stendere i muffin negli stampi, potete pensare di aggiungere, facciamo mezzo bicchiere, dello sciroppo di menta.

Ultima considerazione: forse 6grammi di lievito sono anche pochini, perchè con tutto il cacao, i muffin hanno fatto un po’ fatica a crescere, direi che si può arrivare serenamente alla bustina.

A tavolaaaaaaaaaaaaaa in 35 minuti circa!

postheadericon Muffin di Patate – Ricetta TeoSchina

da: Muffin dolci e salati” – Gribaudo

Dopo aver sperimentato le meraviglie dello stampo al silicone per i muffins con i Budini alla menta e cioccolato, avevamo il bisogno di testarli anche con qualcosa di salato.
La ricetta dei muffin alle patate ci sembrava sufficientemente gustosa e poco impegnativa da mettere insieme dopo una lunga giornata di lavoro.

Verifica di avere (x 1 stampo):

  • 100g di patate
  • 100g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • grana grattugiato
  • pancetta (o speck, insomma un salume saporito)
  • 1 uovo
  • olio EVO
  • 1 tazzina di latte
  • sale
  • 1 stampo per muffin
  • 1 ciotola grande

Si parte!

Comincia con il preparare tutte le parti:

  1. Sbuccia le patate, tagliale in tocchetti e mettile a lessare in abbondante acqua. E’ la prima cosa da fare, così puoi spostarti sugli altri mentre si lessano.
  2. Tritura la pancetta.
  3. Sbatti leggermente l’uovo.

Dopo qualche minuto le patate dovrebbero essere pronte. Scolale dall’acqua e, con l’aiuto di una forchetta, schiacciale su di un piatto.

All’interno della ciotola unisci tutto quanto: la farina, il grana (la quantità è a piacere, diciamo circa 50 grammi, ma si può variare a seconda del proprio gusto), l’uovo, la pancetta, il lievito, l’olio e un pizzico di sale.

Inizia a mescolare e aggiungi il latte. Se ti sembra che l’impasto sia troppo asciutto, abbonda pure. Noi siamo arrivati a circa mezzo bicchiere.

Mescola velocemente fino ad uniformare il tutto.

Imburra leggermente lo stampo per i muffin e, con un cucchiaio, distribuisci l’impasto in parti uguali.

Preriscalda il forno a 180°C e lascia cuocere per circa 15/20 minuti. Dovranno diventare leggermente dorati; come sempre, un’occhiata ogni circa 5 minuti eviterà il colore nero tipico del “oh, no, ho regolato male il forno!”.

Lascia raffreddare qualche minuto e…

A tavolaaaaaaaaaa! In 10+15 minuti circa!


Hit Counter provided by Skylight