Archive for the ‘Mozzarella’ Category

postheadericon Crostata di patate – Ricetta TeoSchina

da “Vale cucina e fantasia” – Web

Io adoro le patate!! E se posso sfruttarle per un bel secondo, anche sostanzioso, è il massimo per me!! Ecco quindi una ricetta facilissima ma di effetto, anche esteticamente!

DSCN6358 Verifica di avere:

  • 500 g di patate
  • 1 uovo
  • 50 g di farina 00
  • 50 g di parmigiano
  • 30 g di burro fuso
  • sale
  • 50 g di pancetta a cubetti (o quel che ti va!)
  • 80 g di mozzarella (o quel che ti va!)

Si parte!

DSCN6360Lessa le patate (io lo faccio senza buccia e e tagliandole a pezzettoni di grandezza simile per cuocerle più in fretta ed uniformemente!); una volta ben cotte, passale allo schiacciapatate o schiacciale bene con una forchetta in una ciotola.

Aggiungi l’uovo, la farina, il parmigiano, il burro fuso e il sale e amalgama il tutto fino ad avere un bel “purè” omogeneo.

Imburra e infarina una teglia di 20 cm e versaci l’impasto; inumidisciti le dita con l’acqua (perchè non si appiccichino all’impasto!) e stendi l’impasto nella teglia.

Metti la base in forno statico preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti. Quando sarà già piuttosto dorata, tirala fuori dal forno e farciscila con ciò che ti piace (io ho usato mozzarella e pancetta a cubetti come nella ricetta da cui l’ho presa), rimetti il tutto in forno per altri 10 minuti circa, il tempo di dorare la pancetta e sciogliere la mozzarella.

Fai raffreddare per non ustionarti troppo e… a tavolaaaaaaa! In 50 minuti circa. (Ed il giorno dopo, riscaldata solo un pochino nel microonde, è ancora più buona perchè è più “soda”!!)

DSCN6363

postheadericon Coste gratinate – Ricetta TeoSchina

da “Dobbiamo finire le coste!” – TeOoh!

La faccio breve: avevo esagerato nel comprare le coste. Dovevo sfoderare i miei succulenti pizzoccheri, ma, ahimè, l’occhio è stato più goloso di quanto necessitassi. Ecco quindi che le coste iniziavano a guardarmi un po’ tristi. C’era solo una cosa da fare: inventare un mix interessante per presentarle in tavola! In realtà ho inventato ben poco, perchè ho di fatto ripreso la ricetta dei pizzoccheri per poi reinventare la presentazione.

DSCN6112 Verifica di avere:

  • Coste
  • Pancetta a fettine
  • Formaggio Casera (o altro filante)
  • Mozzarella
  • 1 cipolla
  • pan grattato
  • parmigiano
  • olio EVO
  • 1 pirofila
  • 1 pentola

Si parte!

Prepara le coste tagliandole a pezzettini e a pezzetti ancor più piccoli i gambi. Mettile nella pentola piena d’acqua e portala ad ebollizione. Lascia quindi lessare per qualche minuto.

DSCN6113Nel frattempo, taglia a pezzettini la cipolla e irrorala con un po’ d’olio all’interno della pirofila.

Quando le coste saranno ormai cotte, prepara degli strati in questo modo: sopra alle cipolle appoggia delle coste, poi delle fette di pancetta, i formaggi a cubetti, coste, pancetta e formaggio, ecc finchè non termini il materiale.
Cospargi infine con parmigiano grattugiato e pan grattato a coprire per fare una bella crosticina.

Inforna questa bomba a 200°C per 20 minuti circa, poi passa magari solo il grill per 2/3 minuti.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 40 minuti circa. Presto che filante è ancora più buona!

DSCN6115

postheadericon Brioche rustica – Ricetta TeoSchina

da: “Sapienza culinaria” – Ricetta della suocera di Manila

Ecco tornare il nome di Manila, collega della Nceschi, ma questa volta abbiamo sfruttato la sapienza di sua suocera, originaria di Battipaglia e quindi, come tale, conoscitrice di ricette di tradizione meridionale.

Questa ricetta metterà d’accordo grandi e piccini, e si presta ad essere variata con mille altri gusti!

 DSCN6060 Verifica di avere:

  • 400g di farina
  • 4 patate piccole
  • 25g di lievito di birra
  • 100g di burro
  • 1/2 tazzina di olio evo
  • 1 uovo
  • prosciutto cotto
  • mozzarella
  • sale
  • pepe

Si parte!

Lava e sbuccia le patate e mettile a bollire finchè non saranno abbastanza cotte da risultare schiacciabili. DSCN6061Quindi scolale e riducile in poltiglietta (puoi anche usare una forchetta, io, la Nceschi, ho fatto così!).

Aggiungi la farina, il lievito, il burro, l’olio, sale e pepe quanto basta, e impasta con le mani fino ad ottenere una pasta liscia, simile a quella della pizza.

Stendi l’impasto in una teglia foderata con carta da forno: usa pure le mani per ottenere un base rettangolare alta circa 1 cm. Spargi sulla base il prosciutto e la DSCN6062mozzarella a pezzetti (puoi ovviamente sostituire questa farcitura con ciò che più ti piace!). Arrotola la base con il ripieno appena inserito e lascia lievitare il tutto per almeno 1 ora.

A lievitazione ottenuta, spennella la parte alta del rotolone con l’uovo sbattuto e mettilo a cuocere in forno preriscaldato a circa 150°C.

Quando la doratura ti soddisfa (almeno una trentina di minuti in forno ci deve stare!), tira fuori, lascia intiepidire e…. a tavolaaaaaaaaaaa! In 2 ore circa (compresa la lievitazione).

DSCN6066

postheadericon Gnocchi alla caprese – Ricetta TeoSchina

da “Fiorfiore in cucina” – Coop

Ormai sembra che cuciniamo solo tramite questa rivista, ma la realtà è che è talmente comoda per trovare ricette senza dover sfogliare mille pagine che, quando non ci auto-proponiamo ricette già sperimentate, ci buttiamo senza pensiero su di essa.

Questa ricetta diciamo che non è l’ideale per chi torna a casa da lavoro tardi, ma, se per caso vi capita di avere un’oretta bonus inaspettata…

DSCN6031 Verifica di avere:

  • 500g di gnocchi
  • 500g di salsa di pomodoro
  • 80g di carne macinata
  • 150g di mozzarella
  • cipolla
  • olio
  • parmigiano
  • basilico
  • sale
  • 1 pirofila
  • 1 padella

Si parte!

DSCN6032La ricetta originale proponeva di utilizzare i pomodori pelati, ma, se anche tu hai comunque qualche problema di tempo come me, puoi sicuramente virare sulla salsa di pomodoro.

Inizia quindi dalla cipolla: tagliala a striscioline e falla imbiondire con poco olio nella padella. Poi aggiungi la carne e il basilico. Infine, quando la DSCN6033carne ha iniziato a cuocersi, versa la salsa. Lascia il fuoco acceso e copri per evitare eventuali schizzi. Cuoci per un 20/30 minuti circa.

Accendi ora l’acqua; quando sarà ad ebollizione, sala e butta gli gnocchi. Prepara nel frattempo la mozzarella tagliata a ciuffetti.

Nella pirofila, fai un fondo di olio, poi, man mano che gli gnocchi inizieranno a salire a galla, alterna strati di: gnocchi, sugo, mozzarella. Completa poi con una bella spolverata di parmigiano.

DSCN6034

Forse io ho preso una pirofila troppo piccola, ma mi ispirava l’idea di veder debordare tutta questa bontà! 🙂

Butta in forno a 180°C per 10 minuti circa e…. a tavolaaaaaaaaaaa! In 1 ora circa.

DSCN6036

postheadericon Cake di pane e mozzarella – Ricetta TeoSchina

da “Misya” – Variante TeOoh!

Nonostante le temperature inizino a salire, mi è venuta voglia di usare il forno, anche perchè è un’attrezzatura che solitamente uso poco in cucina. Ecco quindi che ho selezionato una ricetta discretamente semplice per cimentarmi. Il concetto è molto simile a quello delle mozzarelle in carrozza, ma l’effetto scenico è tutta un’altra cosa!

La ricetta originale prevede di usare uno stampo per plumcake, anche per dare una forma più contenuta, ma… non avendo stampi di quel tipo… ho optato per una tipica pirofila!

DSCN5210 Verifica di avere:

  • pan carrè
  • mozzarella (o altro formaggio fondente)
  • pomodorini
  • grana
  • 2 uova
  • 200 ml di latte
  • olio
  • sale
  • basilico
  • 1 teglia
  • carta da forno

Si parte!

DSCN5212All’interno di un piatto fondo, mescola insieme le uova e il latte. Aggiungi anche un cucchiaio di sale.

Fodera la teglia con la carta da forno, poi procedi a rivestirne il fondo e i bordi con le fette di pan carrè opportunamente pucciate nel mix liquido preparato.DSCN5213

Lava e taglia i pomodorini a metà; allo stesso modo, procedi a tagliare a fette spesse la mozzarella e gli altri formaggi. Condisci i pomodorini con olio e basilico.

Disponi ora i pomodorini sul pane, poi spolvera di grana. Copri con uno strato di mozzarella.

DSCN5214

Poi completa con uno di pomodorini e altro grana.

Chiudi infine la cake con altre fette di pancarrè opportunamente inzuppate. Cerca di saldare il più possibile tutti i bordi.

Scalda il forno a 200°C e cuoci per circa 40 minuti, ma tieni sempre d’occhio il colorito. In un attimo potrebbe virare al nero!

DSCN5215

DSCN5216


Hit Counter provided by Skylight