Archive for the ‘Latte’ Category

postheadericon Biscotti alla Gianluca – Ricetta TeoSchina

da “Immagine su whatsapp” – Gianluca

Ormai il blog è diventato più il nostro ricettario da cui peschiamo qualcosa che abbiamo cucinato in passato piuttosto lo sprone a sperimentare cose nuove. Questo post, peraltro è frutto di un backup delle foto scattate via cellulare! Nemmeno ci ricordavamo di aver sperimentato la ricetta dei biscotti passataci da Gianluca! Come vedrete nelle foto, sia le formine che l’abbigliamento… sono un po’ fuori stagione. Risalgono addirittura a Natale scorso!

10409125_10152905595588966_8664105276285977136_n Verifica di avere:

  • 500g di farina
  • 200g zucchero
  • 2 uova (opzionali)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100g di olio
  • scorza di limone (opzionale)
  • latte
  • 1 ciotola
  • 1 teglia
  • carta da forno
  • stampi per biscotti

Si parte!

20151212_192915Noi abbiamo deciso che i due ingredienti opzionali sarebbero stati eliminati, il primo perchè non avevamo banalmente uova in casa e la scorza di limone, perchè non a tutti piace. D’altra parte la decisione è stata presa al volo con un “ma se stasera portassimo dei biscotti?“.

Il procedimento è molto semplice. Si inizia mescolando nella ciotola farina zucchero lievito e aggiungendo l’olio fino a che il tutto non sia un composto uniforme. Poi si aggiunge il latte man mano fino a dargli una consistenza morbida, ma sempre compatta.

Una volta creata la pallozza, la si stende con il mattarello fino a uno spessore di 2mm circa. Questi biscotti sono molto croccanti e uno spessore maggiore li renderebbe meno sfiziosi e, in ogni caso, un pelino crescono nel forno. Stai quindi attento se hai forme particolari, perchè potrebbero non incastrarsi! Nel mio caso, il dinosauro che vedete in foto ha avuto bisogno di 2 tentativi prima di riuscire a montarsi!20151213_122242

Preriscalda il forno a 180°C.

Stacca quindi con gli stampini i biscotti e disponili sulla teglia che avrai coperto con la carta da forno. Lascia spazio tra di loro e non sovrapporre.

Inforna per 5 minuti e poi inizia a tenerli d’occhio. Non appena iniziano a colorarsi è il momento di toglierli. Bastano pochi secondi in più perchè anzichè abbronzati escano dal forno carbone!

Ammucchiali e assemblali e… a tavolaaaaaa! In 15 minuti circa.

20151213_203654

postheadericon Gratin di pasta con rucola e crescenza – Ricetta TeoSchina

da “Zenzero e Limone” – Web

E’ da un po’ che su Facebook seguo la pagina di “Zenzero e Limone”, un blog di Giallo Zafferano che mi è sempre sembrato pubblicare ricette sfiziose e non troppo difficili. E visto che adoro le paste fatte al forno, ho subito trovato particolarmente succulenta questa ricetta di pasta al forno “alternativa”, gustosa ma leggera!

DSCN6180 Verifica di avere:

  • 300g di pasta (io ho usato i tortiglioni)
  • 300g di patate
  • 70g di rucola
  • 100g di crescenza
  • grana o parmigiano grattugiato
  • 50g di burro (+ quello per imburrare la pirofila)
  • 100ml di latte
  • sale
  • noce moscata a piacere
  • pepe nero a piacere

Si parte!
Lava la rucola, asciugala un po’ e tritala, anche grossolanamente con un coltello se vuoi.

DSCN6181Lava le patate, sbucciale e lessale in acqua salata.

In una ciotola metti il burro e le patate lessate ancora calde, di modo che facciano sciogliere il burro. Schiacciale grossolanamente con una forchetta.

Aggiungi del parmigiano (o grana), il latte, sale, pepe e noce moscata. Mescola e poi aggiungi anche la crescenza, col composto ancora caldo. Mescolare bene fino ad ottenere una bella amalgama! Ora è il momento della rucola: mescola bene anche lei al composto.

DSCN6183Ora cuoci la pasta: lasciala un po’ al dente, visto che poi il tutto va in forno. Una volta scolata, aggiungila al composto e mescola bene di modo che tutta la pasta sia ben “sporcata” dalla crema che hai creato.

Imburra una pirofila e versaci la pasta così condita, cospargi di abbondate parmigiano.

Metti la pirofila in forno e cuoci a 200°C per 15 minuti o fino a quando la doratura superficiale non è di tuo gradimento!

Sforna e, servendola ben calda, ….. a tavolaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN6187

postheadericon Stella di pan brioche alla Nutella – Ricetta TeoSchina

da: Facebook

E qui la sottoscritta Nceschi ha voluto stupire genitori e suoceri con effetti speciali, grazie ad una ricetta segnalatale da Teo: sicuramente il risultato è alla vista decisamente scenografico, ma il gusto forse è un po’ troppo “da colazione” … da accompagnare con del liquido come latte o tè sicuramente!!!

DSCN6090 Verifica di avere:

  • 250g di farina
  • 250g di farina manitoba
  • 2 uova
  • 60g di zucchero
  • 180ml di latte
  • 30g di burro
  • 1 bustina di lievito di birra
  • nutella
  • latte per decorare

Si parte!

DSCN6091Miscela le due tipologie di farina in una ciotola; aggiungi il lievito e lo zucchero, mescola bene e crea un buco centrale. Rompi le uova in un piatto dove potrai sbatterle leggermente, e poi versale nel buco. Versa anche il latte a filo e il burro che avrai fatto fondere. Ora arriva il lavoro sporco, perchè dovrai impastare il tutto con le mani per ottenere il classico composto omogeneo! Una volta ottenuta la “pallozza”, copri la ciotola con della pellicola e lascia lievitare a DSCN6092temperatura ambiente fino a circa il raddoppio di volume (io l’ho lasciata almeno un’oretta).

Una volta lievitato, dividi l’impasto in 4 parti uguali: stendi ognuna di esse a formare un disco alto pochi millimetri e di ca. 25 cm di diametro (non demoralizzarti se la pasta tende a “ritirarsi”: a me è successo così, ma con un po’ di pazienza ce la farai!!!). Poni il primo disco in una teglia di ca. 28 cm rivestita di carta da forno e spalmaci sopra un velo di nutella, lasciando ca. 1 cm dal bordo del disco. Copri delicatamente con il secondo disco, sigilla bene i bordi e procedi con un nuovo strato di nutella e così via, fino a finire con l’ultimo disco di pasta.

DSCN6093Ora inizia la magia: metti al centro per comodità un bicchiere o una forma rotonda qualsiasi non tanto grande e inizia a tagliare la torta in 4 spicchi uguali, mantenendoli appunto uniti al centro (ecco a cosa ti serve la forma rotonda!!); poi dividi ogni spicchio a metà (e siamo a 8!), e poi ancora a metà (yuhu! 16 spicchietti!). A questo punto con le mani, gira a due a due gli spicchi verso l’esterno (la foto ti aiuta a capire cosa devi ottenere!): vedrai che scena!!!

Accendi il forno per preriscaldarlo a 180°C; durante il riscaldamento del forno, lascia riposare ancora la torta e poi spennella con del latte.

A forno caldo, fai cuocere per circa 25/30 minuti.

Sforna il tuo capolavoro, lascia raffreddare e….. a tavolaaaaaa! In 2 ore circa (compresa la lievitazione).

DSCN6098

postheadericon Muffin gorgonzola, pere e noci – Ricetta TeoSchina

da “Misya” – Web

Avevo voglia di gorgonzola, ma da gustare in maniera differente dalla tradizionale pasta, o direttamente spalmato sul pane. Mi sono quindi aggirato sul blog di Misya, sapendo di trovare sicuro qualche utile idea!

Ecco quindi, che appaiono questi muffin, pronti per salvare la mia cena!

DSCN5205 Verifica di avere:

  • 130g di farina
  • 30g di parmigiano
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo
  • 100ml di latte
  • 1 uovo
  • 30g di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • gorgonzola+pere+noci
  • speck+formaggio (per i non-cultori del gorgonzola)
  • 1 stampo per 6 muffin

DSCN5207

Come per i muffin dolci, si parte con il mescolare da un lato gli ingredienti solidi, e dall’altro i liquidi.

Procediamo quindi coi liquidi: in un pentolino, fai sciogliere il burro con: il sale, il latte e l’uovo.

All’interno di un piatto fondo abbastanza capiente, invece, prepara gli ingredienti DSCN5206secchi. Ovvero farina, parmigiano e lievito.
Io, poi, ho suddiviso a metà il mix e aggiunto da un lato il gorgonzola a tocchetti+mezza pera a cubetti+gherigli di noci frantumati; dall’altro speck e formaggio. In questo modo, ho ottenuto 3 muffin di un tipo e 3 dell’altro.

Unisci ora il liquido al tuo mix (se ne hai due, come me, dividilo a metà) e mescola fino ad amalgamare il tutto.

DSCN5208Con un cucchiaio, procedi nel travasare gli impasti all’interno degli stampi per i muffin, opportunamente infarinati. Se li hai in silicone, ricordati di metterci sotto una teglia, in modo da dare struttura allo stampo ed evitare che tutto ti sbrodoli per la cucina.

Preriscalda il forno a 180°C e cuoci per 20 minuti circa.

Estrai i muffin dagli stampi e….. a tavolaaaaaa! In 40 minuti circa.

Se poi sei più bravo nell’impastare e riempire gli stampi…avranno anche un migliore aspetto estetico. Sul sapore posso però certificarne la bontà! Probabilmente anche un goccio di lievito in più non guasta! 😉

DSCN5209

postheadericon Milkshake (parte 2) – Ricetta TeoSchina

Dopo il gran successo dei primi milkshake (trovate qua la ricetta), ho deciso di lanciarmi in altri mix. 
Ecco i più riusciti!

Triple Chocolate: la vera bomba della pesantezza al cioccolato!
Gelato al cioccolato, un cucchiaio di nutella, due quadrati di cioccolato fondente.
Latte in parti uguali al gelato, per “sciogliere” un po’ la nutella.

B-nana: mezza banana, due quadretti di cioccolato fondente, gelato fiordilatte, un cucchiaino di gelato al cioccolato.
Latte a 1/2 del gelato.

Fragolandia: gelato fiordilatte, 3 fragole, 2 cubetti di cioccolato fondente (sembra quasi un must!). Latte a 1/3 del gelato.


Hit Counter provided by Skylight