Archive for the ‘Gamberetti’ Category

postheadericon Tacos colorati – Ricetta TeoSchina

da “Ispirazione da web” – TeOoh!

Avevo in frigo un po’ di gamberetti avanzati e non volevo ridurmi al solito risotto con zucchine e gamberetti per finirli. Ho quindi provato a sbirciare online se ci fosse qualche idea. Ho trovato quella che vi propongo qua sotto: sinceramente non ho trovato il risultato piacevole, ma non con i gusti amalgamati come mi sarei aspettato dalla foto. Non so se bisogna lavorare meglio sulle quantità o se è solo che sono poco abituato ai gusti così freschi.

DSCN6351 Verifica di avere: 

  • Gamberetti
  • 1 Mango
  • 1 cipollotto
  • 1 cetriolo
  • 1 lime
  • fagioli cannellini
  • salsa di pomodoro
  • insalata
  • olio
  • sale & pepe
  • tortillas / tacos
  • 1 padella
  • 1 ciotola

Si parte!

Nella padella, metti a scaldare un po’ d’olio e versa la salsa di pomodoro. Fai cuocere i gamberetti aggiustando di sale e pepe a piacere.DSCN6352

Sbuccia il mango e taglialo a pezzettini. Poi taglia a pezzettini tutto il resto: cetriolo, cipollotto e fagio…no, ok, i fagiolini puoi lasciarli come sono. Condisci il tutto nella ciotola con il succo del lime.DSCN6354

Piega le tortillas (i tacos hanno già la forma giusta) e rivestile all’interno con le foglie di insalata, poi, tenendole in mano, aggiungi il mix colorato e condisci con salsa e gamberetti.

Impiatta e chiama tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 10 minuti circa.

DSCN6356

postheadericon Pesto zucchine e gamberetti – Ricetta TeoSchina

da “Cosa mi è venuto in mente” – TeOoh!

Questa ricetta non è adatta ai superstiziosi. Durante infatti il primo tentativo di video, la vecchia camera che ci ha accompagnato sin dalla prima ricetta, ha deciso di salutarci.
Ho quindi pensato bene di ripropormi con una nuova che… durante l’affettaggio zucchine si è schiantata al suolo con tristi conseguenze.
In fotografia sono riuscito a portarla a termine senza dar fuoco alla casa, ma… non mi assumo responsabilità!

Verifica di avere:

  • 2 zucchine
  • Olio EVO
  • Sale
  • Parmigiano
  • Gamberetti
  • Mandorle
  • 3/4 foglie di basilico
  • Pasta a piacere
  • 1 Mixer
  • 1 Pentola
  • 1 Padellino

Si parte!
Taglia a rondelle grossolanamente le zucchine e mettile sul fuoco per ammorbidirle. Puoi anche pensare di farle a cubetti, tanto poi verranno frullate. Lasciale dall’acqua fredda fino all’ebollizione, dovrebbe essere sufficiente.

Nel frattempo metti pure a scaldare anche l’acqua per la pasta, il passaggio successivo è davvero rapido.


Scola quindi le smollate verdure e, insieme al basilico, le mandorle, un giro d’olio, un pizzico di sale, una spolverata di parmigiano, appoggiale nel mixer.

Mixa tutto finchè non otterrai una cremina ben amalgamata.
Nel padellino, fai scottare i gamberetti fino ad “abbrustolirli” un pochino. L’idea è di fare una pasta zucchine e gamberetti, ma con un pesto, anzichè le classiche rondelle.

Scola infine la pasta e unisci il tutto direttamente nella pentola, per non fare asciugare troppo il pesto.

Chiama tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 15 minuti circa.

(nella foto non sono l’allegria in persona, ma leggendo l’incipit si può dedurne il perchè)

postheadericon Frittata di Fine Frigo – Ricetta TeoSchina

da “Frigo” – TeOoh!

Ho un fratello che ogni tanto gradisce fare pausa pranzo con le gambe sotto ad un vero tavolo. La fortuna è che ha un fratello che gradisce la sua compagnia. La sfortuna però vuole che non sempre abbia ingredienti in abbondanza.
E’ così quindi che nasce questa frittata: ingredienti che piacciono ad entrambi… tutti insieme! Olè!
A dire il vero, non la classificherei nemmeno come ricetta, ma vi dò giusto qualche input di cosa ho fatto.


Verifica di avere:

  • 3 uova
  • gamberetti
  • fontal
  • 1 wurstel gigante 
  • olio
  • sale / pepe
  • 1 padella
  • 1 piatto fondo

Si parte!

Spacca le tre uova nel piatto e aggiungi sale e pepe a tuo gusto. Sbatti con violenza e abilità per un minuto.

A lato, prepara a cubetti il fontal e a rondelle il wurstelone. Poi metti tutto insieme alle uova e ai gamberetti.

Versa il mescolato nella padella, in cui avrai fatto scaldare un cucchiaio d’olio. Tieni un fuoco medio e fai girare la frittata un paio di volte per non bruciarla.

Impiatta, dividi a metà, spezza un panino e chiama tuo fratello a tavolaaaaaaaaaaaaaaaa! In 10 minuti circa.

postheadericon Cellentani asparagi e gamberetti – Ricetta TeoSchina

da “Scatola della pasta” – Barilla

In realtà non è proprio vero,… sulla scatola si parlava di gamberi e non gamberetti. In più ci sarebbero voluti molti più asparagi e meno panna… In pratica cosa ho fatto: ho modificato le dosi per rendere la ricetta più di nostro gusto (visto che la Nceschi con il mare non ci va molto d’accordo), ergo, ecco a voi la ricetta della modifica 😉

da “Scatola della pasta modificata” – TeOoh!
 
Verifica di avere:

  • 300g di Cellentani
  • 10 asparagi
  • 70g di gamberetti
  • 200ml di panna da cucina
  • misto per soffritto/1/2 cipollotto
  • pepe
  • sale
  • olio
  • 1 pentola 
  • 1 padella

Si parte!

Rimuovi la parte più cortecciosa degli asparagi e, dopo averli spelati un poco, tagliali a rondelline.
Metti la pentola piena d’acqua sul fuoco e buttaci direttamente gli asparagi. Cuoceranno lentamente assieme alla pasta, aggiungendo gusto e guadagnando in morbidezza.

Nella padella, metti a soffriggere un giro d’olio e un pochino di soffritto misto già pronto o mezzo cipollotto (io ho optato per il primo caso, perchè avevo scordato di non aver più cipollotti a casa). Fai rosolare insieme ad esso per 3/4 minuti anche i gamberetti.

Quando l’acqua nella pentola inizia a bollire, aggiungi sale e butta i cellentani.
Nella padella invece, abbassa il fuoco e versa la panna da cucina. Mescola entrambe con costanza.

 Quando la pasta è pronta, scolala insieme agli asparagi e fai saltare tutto insieme in padella per un paio di minuti.

Prepara le porzioni e chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaaaa! In 20 minuti circa.


Hit Counter provided by Skylight