Archive for the ‘Farina’ Category

postheadericon Biscotti alla Gianluca – Ricetta TeoSchina

da “Immagine su whatsapp” – Gianluca

Ormai il blog è diventato più il nostro ricettario da cui peschiamo qualcosa che abbiamo cucinato in passato piuttosto lo sprone a sperimentare cose nuove. Questo post, peraltro è frutto di un backup delle foto scattate via cellulare! Nemmeno ci ricordavamo di aver sperimentato la ricetta dei biscotti passataci da Gianluca! Come vedrete nelle foto, sia le formine che l’abbigliamento… sono un po’ fuori stagione. Risalgono addirittura a Natale scorso!

10409125_10152905595588966_8664105276285977136_n Verifica di avere:

  • 500g di farina
  • 200g zucchero
  • 2 uova (opzionali)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100g di olio
  • scorza di limone (opzionale)
  • latte
  • 1 ciotola
  • 1 teglia
  • carta da forno
  • stampi per biscotti

Si parte!

20151212_192915Noi abbiamo deciso che i due ingredienti opzionali sarebbero stati eliminati, il primo perchè non avevamo banalmente uova in casa e la scorza di limone, perchè non a tutti piace. D’altra parte la decisione è stata presa al volo con un “ma se stasera portassimo dei biscotti?“.

Il procedimento è molto semplice. Si inizia mescolando nella ciotola farina zucchero lievito e aggiungendo l’olio fino a che il tutto non sia un composto uniforme. Poi si aggiunge il latte man mano fino a dargli una consistenza morbida, ma sempre compatta.

Una volta creata la pallozza, la si stende con il mattarello fino a uno spessore di 2mm circa. Questi biscotti sono molto croccanti e uno spessore maggiore li renderebbe meno sfiziosi e, in ogni caso, un pelino crescono nel forno. Stai quindi attento se hai forme particolari, perchè potrebbero non incastrarsi! Nel mio caso, il dinosauro che vedete in foto ha avuto bisogno di 2 tentativi prima di riuscire a montarsi!20151213_122242

Preriscalda il forno a 180°C.

Stacca quindi con gli stampini i biscotti e disponili sulla teglia che avrai coperto con la carta da forno. Lascia spazio tra di loro e non sovrapporre.

Inforna per 5 minuti e poi inizia a tenerli d’occhio. Non appena iniziano a colorarsi è il momento di toglierli. Bastano pochi secondi in più perchè anzichè abbronzati escano dal forno carbone!

Ammucchiali e assemblali e… a tavolaaaaaa! In 15 minuti circa.

20151213_203654

postheadericon Crostata nutella e cocco – Ricetta TeoSchina

da “Zenzero e Limone” – Web

E dopo la variazione sul tema delle crostate, con la crostata salata di patate (se ve la siete persa, la trovate qui!!), torniamo alle care crostate dolci! Ma questa volta è una crostata diciamo non convenzionale, sia all’aspetto che al sapore! Consigliata!

DSCN6364 Verifica di avere:

  • 250 g di farina 00
  • 3 uova
  • 130 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • ½ bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale

Inoltre per farcire servono anche:

  • 100 g di farina di cocco
  • abbondante Nutella!

Si parte!
DSCN6365E si inizia ovviamente con la base di pasta frolla! Lavora bene 100 g del burro (gli altri 30 g serviranno per la farcitura) e 100 g di zucchero (gli altri 20 g serviranno anch’essi per la farcitura!), fino ad ottenere un composto piuttosto cremoso. Aggiungi 1 uovo intero e 2 tuorli (tieni da parte i 2 albumi, ti serviranno per la farcitura!!) e poi la farina setacciata, il lievito e il pizzico di sale, amalgamando il tutto molto bene!

Imburra e infarina una tortiera (diametro 26 cm è perfetta!) e versaci il composto che hai DSCN6366prodotto, livellando. E ora è il momento della Nutella: ricopri la pasta frolla con un bello strato abbondante, a tuo piacere ovviamente, ma si sa che più ce n’è, e meglio è!!

Metti un attimo da parte la tortiera e passa alla preparazione della farcitura finale. Monta a neve ferma i 2 albumi che avevi messo da parte, aggiungendo un pizzico di sale. In un’altra ciotola, unisci il burro e lo zucchero che ti erano avanzati e lavorali con lo sbattitore elettrico; poi unisci la farina di cocco, usando un cucchiaio senza problemi! Unisci molto delicatamente gli albumi montati a neve (si lavora sempre incorporando gli albumi dal basso verso l’alto!): ti verrà fuori un composto piuttosto “sbriciolato”, ma è giusto così! DSCN6367Adesso riprendi la tua tortiera e spargi la farcitura al cocco sullo strato di Nutella.

Metti il tutto in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti; se negli ultimi 7/8 minuti dovessi vedere che la farcitura al cocco si sta dorando troppo, copri la tortiera con della stagnola e completa così la cottura!

Fai raffreddare e… a tavolaaaaaaa! In 60 minuti circa (più il tempo di raffreddamento, ovvio!)

DSCN6369

DSCN6373

postheadericon Crostata di patate – Ricetta TeoSchina

da “Vale cucina e fantasia” – Web

Io adoro le patate!! E se posso sfruttarle per un bel secondo, anche sostanzioso, è il massimo per me!! Ecco quindi una ricetta facilissima ma di effetto, anche esteticamente!

DSCN6358 Verifica di avere:

  • 500 g di patate
  • 1 uovo
  • 50 g di farina 00
  • 50 g di parmigiano
  • 30 g di burro fuso
  • sale
  • 50 g di pancetta a cubetti (o quel che ti va!)
  • 80 g di mozzarella (o quel che ti va!)

Si parte!

DSCN6360Lessa le patate (io lo faccio senza buccia e e tagliandole a pezzettoni di grandezza simile per cuocerle più in fretta ed uniformemente!); una volta ben cotte, passale allo schiacciapatate o schiacciale bene con una forchetta in una ciotola.

Aggiungi l’uovo, la farina, il parmigiano, il burro fuso e il sale e amalgama il tutto fino ad avere un bel “purè” omogeneo.

Imburra e infarina una teglia di 20 cm e versaci l’impasto; inumidisciti le dita con l’acqua (perchè non si appiccichino all’impasto!) e stendi l’impasto nella teglia.

Metti la base in forno statico preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti. Quando sarà già piuttosto dorata, tirala fuori dal forno e farciscila con ciò che ti piace (io ho usato mozzarella e pancetta a cubetti come nella ricetta da cui l’ho presa), rimetti il tutto in forno per altri 10 minuti circa, il tempo di dorare la pancetta e sciogliere la mozzarella.

Fai raffreddare per non ustionarti troppo e… a tavolaaaaaaa! In 50 minuti circa. (Ed il giorno dopo, riscaldata solo un pochino nel microonde, è ancora più buona perchè è più “soda”!!)

DSCN6363

postheadericon Involtini ripieni – Ricetta TeoSchina

da: “Fiorfiore in cucina” – Coop

Un secondo gustoso scovato nella nostra rivista di cucina preferita!! E, se prestate attenzione, riuscirete anche ad averlo esteticamente più pregevole 😀

DSCN6085 Verifica di avere:

  • 8 fette di tacchino
  • 150g di prosciutto cotto
  • 150g di mollica di pane (a noi mancava, quindi ci siamo arrangiati con del pan grattato…)
  • 150ml di vino bianco aromatico (o quel che avete, come è successo a noi!)
  • 30g di parmigiano
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio evo
  • rosmarino
  • salvia
  • sale
  • pepe

Si parte!

DSCN6086A questo punto bisognerebbe ammollare la mollica di pane in un po’ del vino bianco… noi non avendo la mollica, abbiamo messo del pan grattato in una ciotola e abbiamo aggiunto un po’ il vino, ma occhio a non esagerare col liquido, altrimenti il ripieno risulterà trooooooooppo liquido (esperienza personale…!!). Se invece hai la regolare mollica, dopo averla ammollata, strizzala e sbriciolala (ahahahhah!!) in una ciotola. Aggiungi il prosciutto tritato, le uova e il parmigiano. Insaporisci poi con prezzemolo, sale e pepe a piacere.DSCN6087

Prepara le fettine di tacchino stese su un piano di lavoro: metti un po’ di ripieno su ciascuna fettina, arrotola e fissa con uno stuzzicadenti; poi passali nella farina.

In una padella, riscalda l’olio e metti a rosolare gli involtini; bagna con il vino bianco rimasto e lascialo evaporare. Insaporisci con il rosmarino e la salvia, aggiungi sale e un po’ d’acqua o di DSCN6088brodo. Lascia cuocere con il coperchio per ca. 15 minuti.

Una volta cotti….. a tavolaaaaaa! In 35 minuti circa.

DSCN6089

postheadericon Stella di pan brioche alla Nutella – Ricetta TeoSchina

da: Facebook

E qui la sottoscritta Nceschi ha voluto stupire genitori e suoceri con effetti speciali, grazie ad una ricetta segnalatale da Teo: sicuramente il risultato è alla vista decisamente scenografico, ma il gusto forse è un po’ troppo “da colazione” … da accompagnare con del liquido come latte o tè sicuramente!!!

DSCN6090 Verifica di avere:

  • 250g di farina
  • 250g di farina manitoba
  • 2 uova
  • 60g di zucchero
  • 180ml di latte
  • 30g di burro
  • 1 bustina di lievito di birra
  • nutella
  • latte per decorare

Si parte!

DSCN6091Miscela le due tipologie di farina in una ciotola; aggiungi il lievito e lo zucchero, mescola bene e crea un buco centrale. Rompi le uova in un piatto dove potrai sbatterle leggermente, e poi versale nel buco. Versa anche il latte a filo e il burro che avrai fatto fondere. Ora arriva il lavoro sporco, perchè dovrai impastare il tutto con le mani per ottenere il classico composto omogeneo! Una volta ottenuta la “pallozza”, copri la ciotola con della pellicola e lascia lievitare a DSCN6092temperatura ambiente fino a circa il raddoppio di volume (io l’ho lasciata almeno un’oretta).

Una volta lievitato, dividi l’impasto in 4 parti uguali: stendi ognuna di esse a formare un disco alto pochi millimetri e di ca. 25 cm di diametro (non demoralizzarti se la pasta tende a “ritirarsi”: a me è successo così, ma con un po’ di pazienza ce la farai!!!). Poni il primo disco in una teglia di ca. 28 cm rivestita di carta da forno e spalmaci sopra un velo di nutella, lasciando ca. 1 cm dal bordo del disco. Copri delicatamente con il secondo disco, sigilla bene i bordi e procedi con un nuovo strato di nutella e così via, fino a finire con l’ultimo disco di pasta.

DSCN6093Ora inizia la magia: metti al centro per comodità un bicchiere o una forma rotonda qualsiasi non tanto grande e inizia a tagliare la torta in 4 spicchi uguali, mantenendoli appunto uniti al centro (ecco a cosa ti serve la forma rotonda!!); poi dividi ogni spicchio a metà (e siamo a 8!), e poi ancora a metà (yuhu! 16 spicchietti!). A questo punto con le mani, gira a due a due gli spicchi verso l’esterno (la foto ti aiuta a capire cosa devi ottenere!): vedrai che scena!!!

Accendi il forno per preriscaldarlo a 180°C; durante il riscaldamento del forno, lascia riposare ancora la torta e poi spennella con del latte.

A forno caldo, fai cuocere per circa 25/30 minuti.

Sforna il tuo capolavoro, lascia raffreddare e….. a tavolaaaaaa! In 2 ore circa (compresa la lievitazione).

DSCN6098


Hit Counter provided by Skylight