Archive for the ‘Cozze’ Category

postheadericon Patate riso e cozze – Ricette TeoSchina

da: “Tradizione Barese” – Anna e le sue ricette baresi



Non puoi dire di conoscere la cucina barese se non hai mai assaggiato il tipicissimo “Patateriseccozze”. Un piatto unico che mescola terra e mare. Spettacolare. Ci vuole una superba mano per trovare il giusto mix di ingredienti e la giusta qualità; è facile avere tentennamenti, ma una volta trovata la strada…. non la lascerete mai!

Grazie quindi ad Anna per la lezione di cucina tipica e a Dino per il servizio fotografico!

Guest star: Anna



Verifica di avere:

  • 10 patate
  • 1/2Kg di cozze
  • 500g di riso
  • qualche pomodorino ciliegino
  • grana
  • tanto olio evo
  • sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pirofila

le quantità sono in eccesso, ma le dosi dipendono molto dalla dimensione della pirofila e da quanto si amano le cozze.

Si parte!

Con l’aiuto di un coltello, lava sotto l’acqua corrente le cozze; puliscile quindi dalle impurità esterne e dividile a metà. Tieni la metà contenente il mollusco.

Passiamo direttamente a preparare la pirofila.

Versa abbondante olio sul fondo e cospargi di sale.

Sbuccia quindi le patate e, tagliandole a dischi piuttosto spessi, procedi con il coprire il fondo della pirofila. Cerca di fare una base consistente, dovrà reggere tutto il resto.



Distribuisci quindi le mezze cozze sulla base appena preparata in maniera uniforme.

Aggiungi ora il riso. Fai bene atetnzione che tutto sia coperto e che, soprattutto (raccomandazione di Anna!) si infili bene all’interno delle cozze appena posate.

Taglia grossolanamente i pomodorini e distribuiscili sopra alla strato di riso.



Aggiungi l’aglio fine fine.

Grattugia il parmigiano fino a ricoprire la superficie e aggiungi nuovamente olio.

Copri quindi tutto quanto con un nuovo strato di patate.

Di nuovo olio e di nuovo grana.

Ed ora la parte più “tricky”.

Spostati al lavandino e riempi d’acqua la pirofila fino a che essa sia al livello delle patate superiori, senza però che lo superi mai. In pratica le patate devono essere come “galleggianti” sul pelo dell’acqua.



Appoggia quindi la pirofila direttamente sul fornello acceso e lasciala lì finchè non iniziano a formarsi le bollicine di temperatura.

Ci siamo quasi. In forno preriscaldato a 180°C completa la cottura per circa 25 minuti.

A tavolaaaaaaaaaa! In 60 minuti circa.


clic comprendente la cuoca e il fotografo! 🙂

Hit Counter provided by Skylight