Archive for the ‘Asparagi’ Category

postheadericon Pipe gorgonzola e asparagi – Ricetta TeoSchina

Non so bene da dove ho tirato fuori questo abbinamento di gusti tra gli asparagi e il gorgonzola, ma sapevo che entrambe le cose avrebbero potuto legarsi al meglio all’interno del mio palato. Ecco quindi che ho imbastito subito una pasta per sperimentarli.

Verifica di avere:

  • 250g di pasta
  • 150g di gorgonzola
  • asparagi freschi
  • 1 cipolla piccola
  • panna da cucina
  • sale
  • olio EVO
  • pepe
  • 1 pentolino
  • 1 pentola

 

Si parte!

Lava bene gli asparagi e rimuovi le “spine” dai bordi; tagliali poi a rondelline sottili, lasciando magari da parte qualche testa per guarnire alla fine. Se, come me, non sei poi capace a guarnire, sono ottime da mettere insieme alle rondelline per essere mangiate.

Inizia a mettere a bollire l’acqua per la pasta e ricorda poi di salarla. Così ci portiamo avanti.

Taglia a pezzettini mezza cipolla e mettila a soffriggere con olio e sale nel pentolino. Quando sarà dorata, aggiungi le rondelle di asparagi e lascia soffriggere anch’esse per un minuto circa.

Aggiungi ora il gorgonzola e, aiutandoti con un cucchiaio di legno, schiaccialo leggermente nel pentolino. Se vuoi, puoi anche tagliarlo a tocchetti prima per facilitare l’operazione. Spruzza 50 ml circa di panna da mescolare alla crema di gorgonzola.
Nella foto, stai vedendo due pentolini: in quello in alto, ho solamente aggiunto la panna senza il gorgonzola (alla moglie non piace molto), se vuoi anche tu provare la doppia dose, ho usato circa 150ml di panna.
Abbassa ora il fuoco.

Quando l’acqua bollirà, butta la pasta e falla cuocere al dente. Scolala e mettila direttamente in un piatto.

Servi la crema di gorgonzola e asparagi direttamente sul piatto, spolverizza di pepe e chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 20 minuti circa.

postheadericon Tagliatelle alla crema di asparagi – Ricetta TeoSchina

da “Fiorfiore in cucina” – Coop

Ebbene sì, continuiamo ad investire il nostro euro in questa rivista e non ce ne pentiamo! Ecco quindi, che quando la fantasia sembrava scemare.. una pasta bella gustosa si presenta sotto i nostri occhi! Vai Nceschi! Ho già l’acquolina!

DSCN5181 Verifica di avere:

  • 300g di tagliatelle
  • 250g di asparagi
  • una manciata di pinoli
  • 4 cucchiai di Parmigiano
  • olio EVO
  • sale
  • 1 mixer
  • 1 pentola

Si parte!

DSCN5183Metti a bollire dell’acqua salata all’interno della pentola. Procedi quindi a mondare gli asparagi e, dopo averli legati, falli lessare per 15 minuti nella pentola di cui sopra.

Scolali e, senza provocarti (eccessive) ustioni, tagliane via le punte. Metti i gambi tagliati a cilindretti nel mixer insieme a pinoli, formaggio, olio e, se gradisci, un pizzico di noce moscata.DSCN5184

Aziona il mixer fino ad ottenere una crema.

Prepara quindi le tagliatelle in acqua salata, scolale e condisci con la crema di asparagi.

Impiatta posizionando le cime degli asparagi e…. a tavolaaaaaaaaaaa! In 30 minuti circa.

DSCN5185

postheadericon Cellentani asparagi e gamberetti – Ricetta TeoSchina

da “Scatola della pasta” – Barilla

In realtà non è proprio vero,… sulla scatola si parlava di gamberi e non gamberetti. In più ci sarebbero voluti molti più asparagi e meno panna… In pratica cosa ho fatto: ho modificato le dosi per rendere la ricetta più di nostro gusto (visto che la Nceschi con il mare non ci va molto d’accordo), ergo, ecco a voi la ricetta della modifica 😉

da “Scatola della pasta modificata” – TeOoh!
 
Verifica di avere:

  • 300g di Cellentani
  • 10 asparagi
  • 70g di gamberetti
  • 200ml di panna da cucina
  • misto per soffritto/1/2 cipollotto
  • pepe
  • sale
  • olio
  • 1 pentola 
  • 1 padella

Si parte!

Rimuovi la parte più cortecciosa degli asparagi e, dopo averli spelati un poco, tagliali a rondelline.
Metti la pentola piena d’acqua sul fuoco e buttaci direttamente gli asparagi. Cuoceranno lentamente assieme alla pasta, aggiungendo gusto e guadagnando in morbidezza.

Nella padella, metti a soffriggere un giro d’olio e un pochino di soffritto misto già pronto o mezzo cipollotto (io ho optato per il primo caso, perchè avevo scordato di non aver più cipollotti a casa). Fai rosolare insieme ad esso per 3/4 minuti anche i gamberetti.

Quando l’acqua nella pentola inizia a bollire, aggiungi sale e butta i cellentani.
Nella padella invece, abbassa il fuoco e versa la panna da cucina. Mescola entrambe con costanza.

 Quando la pasta è pronta, scolala insieme agli asparagi e fai saltare tutto insieme in padella per un paio di minuti.

Prepara le porzioni e chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaaaa! In 20 minuti circa.


Hit Counter provided by Skylight