Archive for the ‘Acciughe’ Category

postheadericon Calamarata con pesce spada – Ricetta TeoSchina

Di raro ci mettiamo a cucinare il pesce, ma quando lo facciamo, tentiamo di avere un gusto che non vada a coprire il suo sapore. Ecco quindi una ricetta molto agile da portare a termine, ma che rimane molto invitante nel piatto. Insomma, il metodo giusto per convincere la Nceschi a cibarsi anche di fosforo! 😀

DSCN6144 Verifica di avere:

  • 1 trancio di pesce spada
  • pomodorini ciliegini
  • acciughe
  • 300g di calamarata
  • sale
  • olio EVO
  • pepe e sale
  • prezzemolo
  • 1 padella
  • 1 pentola

Si parte!

DSCN6145La prima cosa da fare è tagliare tutto a pezzettini. A partire dal pesce, per finire con i pomodorini. Non arrivare proprio a tritare, ma fai dei piccoli bocconcini, mentre per i pomodori, direi che un taglio in 4 spicchi è sufficiente.

Con un cucchiaio d’olio, metti a rosolare 3/4 acciughe insieme ai pomodorini facendo in modo che i pescetti inizino a disfarsi. Nel frattempo, metti a scaldare l’acqua per la pasta.

Quando butterai la calamarata, aggiungi anche il pescespada in padella e gira DSCN6146di tanto in tanto. Aggiusta poi con pepe e prezzemolo. Non esagerare con il sale, perchè le acciughe stanno già facendo il loro dovere!

Scola la pasta e fai saltare tutto insieme. Tutto fatto, come anticipato! Chiama a tavolaaaaaaaa i commensali in 20 minuti circa.

DSCN6147

postheadericon Maltagliati al sugo di seppie – Ricetta TeoSchina

da “Giallo Zafferano

Con la suocera abbiamo deciso di metterci a spadellare per una ricetta che ci è sembrata sin dalla prima lettura il top. Addirittura lei si è messa d’impegno per preparare anche i maltagliati fatti in casa.

Nel frattempo però, vi faccio ingolosire con una ricetta abbastanza semplice nella preparazione, ma da un gusto molto invitante!

DSCN3557 Verifica di avere:

  • 400g di maltagliati
  • 500g di seppie
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 rametti di timo
  • prezzemolo
  • olio EVO
  • 4 acciughe
  • 400g di pelati
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe
  • 1 padella capiente

Si parte!

DSCN3560Taglia a cubettini piccoli le seppie, noi abbiamo deciso di cubettare anche i tentacoli per avere più uniformità nel piatto, ma puoi decidere a tuo gusto. Visto che sei già con il coltello in mano, procedi a trasformare in pezzettini anche la cipolla e le acciughe.

Metti ora cipolla, aglio acciughe e timo ad appassire nell’olio dentro la padella a fuoco moderato.

Quando le acciughe sono scomparse, aggiungi le seppie e, sempre a fuoco basso, fai sfumare con il vino bianco per circa 10 minuti.

Aggiungi ora i pelati, rimuovi se desideri l’aglio, e aggiusta di sale e pepe. Fai cuocere ora per un buon 20 minuti, fino a che le seppie non si saranno ammorbidite.DSCN3563

Butta la pasta e, una volta a cottura al dente, falla saltare a fuoco vivace direttamente nella padella. Spargi del prezzemolo fresco direttamente nei piatti e… a tavolaaaaaaaa! In 30 minuti circa.

DSCN3566


Hit Counter provided by Skylight