Archive for aprile, 2017

postheadericon Rotolini di fragole e Nutella – Ricetta TeoSchina

Tempo di merende e, più che altro, inizio del tempo delle fragole. A me non è che vadano proprio moltissimo a genio, ma è più una considerazione basata sul fatto che abbiano la “forma di frutto”. In realtà il sapore non mi dispiace affatto e, se camuffate con sapienza, sono in grado di gradirle. Mi è venuta in aiuto una ricetta che vidi non so quanto tempo fa su internet. Rispolverata dalla memoria, ho pensato di metterla in pratica.

Verifica di avere:

  • 1 fetta di pan carrè per ciascun rotolino
  • fragole
  • Nutella
  • latte
  • 1 noce di burro
  • 1 uovo
  • 1 piatto fondo
  • 1 padella antiaderente
  • zucchero a velo

Si parte!

Con un coltello, rimuovi il bordino scuro delle fette di pan carrè (lo puoi sbriciolare ed usare per la pasta o le cotolette, così nulla va buttato!), poi appiattiscile ben bene con il pestacarne oppure il mattarello (a seconda di quanto stress vuoi scaricare).

Spalma uno strato di Nutella su ciascun quadratozzo e disponi su un lato un po’ di fragole tagliate a pezzettini. Per la quantità… ti accorgerai non appena proverai ad arrotolare se sono troppe o troppo poche.

Arrotola quindi con gentilezza ogni quadrato e salda il tutto con una striscettina ulteriore di Nutella.

Nel piatto fondo, sbatti l’uovo e allunga con mezzo bicchiere di latte. Sciogli nel frattempo un pezzetto di burro nella padella e tieni il fuoco basso.

Inzuppa ciascun rotolino nel latte+uovo e mettilo a soffriggere dolcemente nella padella a fuoco moderato.

Quando iniziano a colorirsi, girali sui vari lati, per 5/6 minuti circa totali.

Passali velocemente su un asciugone, spolverizza con zucchero a velo e chiama tutti a tavolaaaaaaaaa in 15 minuti.

postheadericon Pipe gorgonzola e asparagi – Ricetta TeoSchina

Non so bene da dove ho tirato fuori questo abbinamento di gusti tra gli asparagi e il gorgonzola, ma sapevo che entrambe le cose avrebbero potuto legarsi al meglio all’interno del mio palato. Ecco quindi che ho imbastito subito una pasta per sperimentarli.

Verifica di avere:

  • 250g di pasta
  • 150g di gorgonzola
  • asparagi freschi
  • 1 cipolla piccola
  • panna da cucina
  • sale
  • olio EVO
  • pepe
  • 1 pentolino
  • 1 pentola

 

Si parte!

Lava bene gli asparagi e rimuovi le “spine” dai bordi; tagliali poi a rondelline sottili, lasciando magari da parte qualche testa per guarnire alla fine. Se, come me, non sei poi capace a guarnire, sono ottime da mettere insieme alle rondelline per essere mangiate.

Inizia a mettere a bollire l’acqua per la pasta e ricorda poi di salarla. Così ci portiamo avanti.

Taglia a pezzettini mezza cipolla e mettila a soffriggere con olio e sale nel pentolino. Quando sarà dorata, aggiungi le rondelle di asparagi e lascia soffriggere anch’esse per un minuto circa.

Aggiungi ora il gorgonzola e, aiutandoti con un cucchiaio di legno, schiaccialo leggermente nel pentolino. Se vuoi, puoi anche tagliarlo a tocchetti prima per facilitare l’operazione. Spruzza 50 ml circa di panna da mescolare alla crema di gorgonzola.
Nella foto, stai vedendo due pentolini: in quello in alto, ho solamente aggiunto la panna senza il gorgonzola (alla moglie non piace molto), se vuoi anche tu provare la doppia dose, ho usato circa 150ml di panna.
Abbassa ora il fuoco.

Quando l’acqua bollirà, butta la pasta e falla cuocere al dente. Scolala e mettila direttamente in un piatto.

Servi la crema di gorgonzola e asparagi direttamente sul piatto, spolverizza di pepe e chiama tutti a tavolaaaaaaaaaaa! In 20 minuti circa.


Hit Counter provided by Skylight