Archive for gennaio, 2014

postheadericon Involtini ripieni – Ricetta TeoSchina

da: “Fiorfiore in cucina” – Coop

Un secondo gustoso scovato nella nostra rivista di cucina preferita!! E, se prestate attenzione, riuscirete anche ad averlo esteticamente più pregevole 😀

DSCN6085 Verifica di avere:

  • 8 fette di tacchino
  • 150g di prosciutto cotto
  • 150g di mollica di pane (a noi mancava, quindi ci siamo arrangiati con del pan grattato…)
  • 150ml di vino bianco aromatico (o quel che avete, come è successo a noi!)
  • 30g di parmigiano
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio evo
  • rosmarino
  • salvia
  • sale
  • pepe

Si parte!

DSCN6086A questo punto bisognerebbe ammollare la mollica di pane in un po’ del vino bianco… noi non avendo la mollica, abbiamo messo del pan grattato in una ciotola e abbiamo aggiunto un po’ il vino, ma occhio a non esagerare col liquido, altrimenti il ripieno risulterà trooooooooppo liquido (esperienza personale…!!). Se invece hai la regolare mollica, dopo averla ammollata, strizzala e sbriciolala (ahahahhah!!) in una ciotola. Aggiungi il prosciutto tritato, le uova e il parmigiano. Insaporisci poi con prezzemolo, sale e pepe a piacere.DSCN6087

Prepara le fettine di tacchino stese su un piano di lavoro: metti un po’ di ripieno su ciascuna fettina, arrotola e fissa con uno stuzzicadenti; poi passali nella farina.

In una padella, riscalda l’olio e metti a rosolare gli involtini; bagna con il vino bianco rimasto e lascialo evaporare. Insaporisci con il rosmarino e la salvia, aggiungi sale e un po’ d’acqua o di DSCN6088brodo. Lascia cuocere con il coperchio per ca. 15 minuti.

Una volta cotti….. a tavolaaaaaa! In 35 minuti circa.

DSCN6089

postheadericon Stella di pan brioche alla Nutella – Ricetta TeoSchina

da: Facebook

E qui la sottoscritta Nceschi ha voluto stupire genitori e suoceri con effetti speciali, grazie ad una ricetta segnalatale da Teo: sicuramente il risultato è alla vista decisamente scenografico, ma il gusto forse è un po’ troppo “da colazione” … da accompagnare con del liquido come latte o tè sicuramente!!!

DSCN6090 Verifica di avere:

  • 250g di farina
  • 250g di farina manitoba
  • 2 uova
  • 60g di zucchero
  • 180ml di latte
  • 30g di burro
  • 1 bustina di lievito di birra
  • nutella
  • latte per decorare

Si parte!

DSCN6091Miscela le due tipologie di farina in una ciotola; aggiungi il lievito e lo zucchero, mescola bene e crea un buco centrale. Rompi le uova in un piatto dove potrai sbatterle leggermente, e poi versale nel buco. Versa anche il latte a filo e il burro che avrai fatto fondere. Ora arriva il lavoro sporco, perchè dovrai impastare il tutto con le mani per ottenere il classico composto omogeneo! Una volta ottenuta la “pallozza”, copri la ciotola con della pellicola e lascia lievitare a DSCN6092temperatura ambiente fino a circa il raddoppio di volume (io l’ho lasciata almeno un’oretta).

Una volta lievitato, dividi l’impasto in 4 parti uguali: stendi ognuna di esse a formare un disco alto pochi millimetri e di ca. 25 cm di diametro (non demoralizzarti se la pasta tende a “ritirarsi”: a me è successo così, ma con un po’ di pazienza ce la farai!!!). Poni il primo disco in una teglia di ca. 28 cm rivestita di carta da forno e spalmaci sopra un velo di nutella, lasciando ca. 1 cm dal bordo del disco. Copri delicatamente con il secondo disco, sigilla bene i bordi e procedi con un nuovo strato di nutella e così via, fino a finire con l’ultimo disco di pasta.

DSCN6093Ora inizia la magia: metti al centro per comodità un bicchiere o una forma rotonda qualsiasi non tanto grande e inizia a tagliare la torta in 4 spicchi uguali, mantenendoli appunto uniti al centro (ecco a cosa ti serve la forma rotonda!!); poi dividi ogni spicchio a metà (e siamo a 8!), e poi ancora a metà (yuhu! 16 spicchietti!). A questo punto con le mani, gira a due a due gli spicchi verso l’esterno (la foto ti aiuta a capire cosa devi ottenere!): vedrai che scena!!!

Accendi il forno per preriscaldarlo a 180°C; durante il riscaldamento del forno, lascia riposare ancora la torta e poi spennella con del latte.

A forno caldo, fai cuocere per circa 25/30 minuti.

Sforna il tuo capolavoro, lascia raffreddare e….. a tavolaaaaaa! In 2 ore circa (compresa la lievitazione).

DSCN6098

postheadericon Torta vaniglia e mele – Ricetta TeoSchina

da: “Sapienza culinaria” – Mamma di Tino

Ed ecco ritornare in scena la mamma del capo della Nceschi! Questa volta con una ricetta dolce, semplice, veloce e delicata!

 DSCN6080 Verifica di avere:

  • 1 mela
  • 1 preparato per budino alla vaniglia (meglio se Cameo, è più buono!)
  • 250 ml di latte
  • 250 ml di panna fresca
  • zucchero
  • limone
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 teglia

Si parte!

DSCN6081Sbuccia la mela e tagliala a fettine piuttosto sottili; spremi almeno metà limone e metti le fettine in una ciotola con il succo del limone.

Mentre lasci insaporire la mela, prendi una tortiera e disponi il fondo di pasta sfoglia.

Puoi ora preparare il budino: il preparato prevede l’aggiunta di 1/2 l di latte, invece tu metti 250 ml di latte e 250 ml di panna, alla faccia delle calorie!! Segui le istruzioni sulla scatola del DSCN6082preparato e quando il budino sul fuoco è “pronto”, spegni il fuoco e lascia pure lì il budino nel pentolino. Ora torna dalla pasta sfoglia e dalle mele e sistema le fettine sulla sfoglia, di modo da avere uno strato di mela abbastanza uniforme. Prendi il pentolino di budino e versalo (quindi è ancora liquido e caldo!) sulla mela, a formare un ulteriore strato uniforme che copra completamente le fettine. Spolvera la superficie

DSCN6083

con dello zucchero e se vuoi versaci ancora un filo di latte, di modo che la superficie diventi “caramellata” con la cottura.

Accendi il forno per preriscaldarlo a circa 200°C.

A forno caldo, fai cuocere per circa 30 minuti o comunque fino a quando il colorito non ti soddisferà!

Una volta fredda….. a tavolaaaaaa! In 50 minuti circa.

DSCN6084


Hit Counter provided by Skylight