Archive for febbraio, 2013

postheadericon Penne al forno con polpettine di spinaci – Ricetta TeoSchina

da "L'angolo del golosone" – Pagina FB

L'altra sera avevamo invitato amici a cena, quindi, quali amanti del rischio noi siamo, abbiamo deciso di sperimentare una nuova ricetta e sfruttarli come cavie da assaggio. Ho quindi pensato di dare una "scrollata" sulla pagina recentemente scoperta e… magia! Questa era esattamente la ricetta che cercavo! Un primo piatto bello ricco e davvero invitante a vedersi!

Diciamo che non è una ricetta che si può improvvisare in poco tempo, la preparazione (se non hai delle polpettine già pronte) è abbastanza laboriosa, ma se segui bene la sequenza delle azioni, non dovresti avere problemi di stress in cucina. 

DSCN5029

Verifica di avere:

  • 500g di penne
  • 300g di pomodorini
  • 2 mozzarelle
  • 150g di passata di pomodoro
  • parmigiano grattugiato
  • 250g di ricotta
  • 200g di spinaci
  • 150g di parmigiano
  • 1 uovo
  • pan grattato
  • 1 manciata di farina
  • sale e pepe
  • olio EVO
  • 1 padella
  • 1 pentola grande
  • 1 pentola piccola
  • 1 pirofila
  • 1 ciotola

Si parte!

DSCN5030Prima di tutto: le polpettine. Supponendo di non averle già pronte (acquistate o meno), in corsivo, negli ingredienti sopra, c'è il necessario. Come si fanno? Prima di tutto lessa gli spinaci nella pentola piccola, poi scolali bene dall'acqua e mescolali con la ricotta e la farina in una ciotola. Fai raffreddare.

Aggiungi i 150g di parmigiano e l'uovo, mescola e aggiungi man mano il pan grattato fino a fare addensare un poco l'impasto. Non deve diventare proprio asciutto, ma, se provi a fare una sfera, non dovrà smosciarsi dopo 1 secondo. Aggiusta con sale e pepe.

Crea quindi le polpettine con le mani. Metti a bollire della nuova acqua nella pentola piccola e fai sbollentare le polpettine finchè non saliranno a galla da sole. 

Ok, ci siamo. Passiamo ora al resto.DSCN5032

Metti un cucchiaio d'olio nella padella e metti a soffriggere (se vuoi con uno spicchio d'aglio) i pomodorini tagliati a spicchi insieme alla salsa di pomodoro. Fai cuocere poi a fuoco basso.

Lessa le penne in abbondante acqua salata, mentre ti intrattieni tagliando a cubetti la mozzarella.

DSCN5033Prendi ora la pirofila e crea degli strati con: pasta -> sugo di pomodorini -> polpettine -> parmigiano. Spolvera poi la superficie con ulteriore parmigiano.

Metti in forno a 190° per 20 minuti circa, e poi dai un'ultima passata con 2 minuti di grill.

Sforna e…. wow! tutti a tavola! In 60 minuti circa.

 

DSCN5034

postheadericon Patate al forno filanti – Ricetta TeoSchina

da "Fiorfiore in cucina" – Coop

il numero di Febbraio di questa rivista è stato potentissimo, abbiamo sperimentato davvero un sacco! Ecco l'ultima prova da esso, che si rivela una bomba di sapori e di una facilità estrema.

Se vogliamo, è lunga la preparazione, ma di fatto, l'essere umano è coinvolto solo qualche minuto sporadico qua e là.

DSCN5024

Verifica di avere:

  • patate
  • fontina
  • guanciale/pancetta
  • sale/pepe
  • olio
  • alluminio da cucina
  • 1 teglia

Si parte!

Prima di tutto lava molto bene le patate prescelte, il consiglio può essere quello di dargli una passata anche con una paglietta-oro pulita.

DSCN5025Pratica su di esse una incisione a X arrivando massimo fino a metà dello spessore (pena il disfacimento totale della patata), spolvera ognuna di sale e pepe e fai un giro di olio.

Avvolgi ora le patate così preparate nell'alluminio e disponi le pallozze sulla teglia. Inforna a 180°C per 70 minuti circa.

DSCN5026

Prima di andare a leggere un libro/vedere la tele/fare altro insomma, taglia a cubetti la fontina.

Quando senti il driiiiiiiiiin del forno, estrai le patate, apri l'alluminio e lascia raffreddare per 5 minuti. Riempile quindi di pancetta e fontina secondo il tuo gusto. Fai attenzione nell'allargare i tagli, prima che (a me è successo con due esemplari) le patate si aprano del tutto.

Elimina quindi l'alluminio, predisponi la funzione grill e inforna per altri 15 minuti circa.

Siamo pronti: estrai e chiama a tavolaaaaaaaaaaa! In 1 ora e mezza circa! Avevo detto no? Facile, ma lunga!

DSCN5028

postheadericon Soufflè di tagliolini con porri e brie – Ricetta TeoSchina

da "Fiorfiore in cucina" – Coop

Se state pensando ad un qualsiasi tipo di timballino che avete assaggiato, beh, questo è sicuramente all'altezza del migliore! Davvero un legame tra i gusti che ci ha sorpreso e che ci ha già fatto decidere di bissare il prossimo week end! 

La ricetta non è a dire il vero tra le più comode in termini di quanto si sporca in cucina e del tempo necessario, ma se pensate di voler fare bella figura a tavola, noi ve la consigliamo a pieni voti!

DSCN5015

Verifica di avere:

  • 250g di tagliolini
  • 3 uova
  • 150g di brie
  • 1 porro
  • 50g di gherigli di noce
  • 60g di parmigiano
  • 30g di burro
  • 25ml di besciamella
  • erba cipollina
  • pangrattato
  • sale/pepe
  • 1 pentola
  • 1 ciotola
  • 1 padella
  • 1 terrina

Si parte!

Intanto bisogna premunirsi di besciamella. Nel caso non sappia come farla in cucina, ecco qua il link che fa per te.

DSCN5016Perfetto, torniamo quindi a dedicarci alla ricetta principale. Pulisci il porro e taglialo a dischetti sottili, mettilo quindi a soffriggere in una padella con 10g di burro.

Separa i tuorli dagli albumi. Monta a neve questi ultimi in una ciotola e tienili di parte. Unisci invece i tuorli alla besciamella.

Metti a bollire l'acqua, sala, e butta i tagliolini. Scolali ancora al dente e trasferiscili di nuovo nella pentola,DSCN5017 opportunamente raffreddata. Unisci al suo interno, avviso: ci vorrà del vigore!, il porro, le noci tritate, il brie, metà parmigiano e aggiusta con il pepe secondo il tuo gusto. Versa poi la besciamella e, senza dare troppa energia, incorpora gli albumi montati a neve.

DSCN5018Ungi con il burro la terrina e cospargila di pangrattato. Trasferisci quindi il malloppone nella pentola al suo interno e cospargi con un po' di parmigiano.

Inforna per 180°C per 25 minuti, estrai, e condisci con l'erba cipollina in superficie. E' il momento: a tavolaaaaaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN5020

DSCN5023

postheadericon Bocconcini di manzo in salsa d’agrumi – Ricetta TeoSchina

da "Fiorfiore in cucina" – Coop

Nuovo numero di Fiorfiore. Apro a caso direttamente al supermercato. Acquisto gli ingredienti.

Spettacolo. 

DSCN5000

Verifica di avere:

  • 400g di filetto di manzo
  • 1 arancia
  • 1 pompelmo
  • 1 uovo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 30g di zucchero
  • 1 cipolla
  • olio EVO
  • sale
  • pepe
  • 1 padella
  • 1 piatto/ciotola

Si parte!

DSCN5002Inizia con il marinare la carne: sbatti l'uovo con mezzo bicchiere di vino, lo zucchero e un pizzico di sale; immergi all'interno della marinata la carne e lasciala lì per 30 minuti circa.

Ottimizza il tempo tagliando a striscioline la cipolla e sbucciando a spicchi l'arancio. Se preferisci, potrai sbucciarla direttamente a vivo, ovvero eliminando anche la parte bianca che c'è sul bordo. DSCN5003

Passati i 30 minuti, passa in padella tutta la marinata in padella e falla rosolare per qualche minuto. Aggiungi la cipolla e l'arancia e insaporisci con abbondanti sale e pepe.

Alza ora la fiamma e aggiungi il succo di pompelmo e il vino rimasto. Mescola e attendi che la salsa si sia quasi completamente asciugata.

DSCN5004Ci siamo, chiama tutti a tavolaaaaaaaaa in 30 + 15 minuti circa.

 

DSCN5006

postheadericon Anelli al tonno con pomodorini gratinati – Ricetta TeoSchina

da "L'angolo del golosone" – Pagina FB

Questa è la prima volta che in effetti attingo pienamente dal social network per una ricetta. Però mi sono imbattuto per caso in questa pagina e non ho potuto far fronte all'acquolina che mi ha provocato.

Ho quindi fatto un po' di ordine tra le mie papille gustative per centrare una ricetta per la sera stessa. Ecco qua cosa abbiamo mangiato golosamente per cena! Diciamo che come difficoltà non è molto elevata, ma comporta una discreta dose di sincronia per riuscire a gestire le diverse cotture contemporaneamente. Cercherò di guidarvi con i tempi che ho sfruttato io.

DSCN4987

Verifica di avere:

  • 300g di Calamarata
  • 200g di tonno sgocciolato
  • un cucchiaio di capperi sotto sale
  • olive
  • 2 spicchi d'aglio
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • un limone
  • prezzemolo
  • olio EVO
  • pomodori ciliegino
  • pane grattato
  • zucchero
  • grana
  • origano
  • sale
  • 1 padella
  • 1 pentola
  • 1 pirofila

Si parte!

DSCN4990Inizia con il mettere a bagno i capperi in una ciotola per circa 10 minuti. Ci aiuterà a rimuovere il sale in eccesso. Sgocciola e sbuccia.

A questo punto direi che puoi iniziare a mettere a bollire l'acqua per la pasta nella pentola. Nel frattempo ci spostiamo nella padella.

Taglia a fettine sottili gli spicchi d'aglio e falli soffriggere per un paio di minuti, finchè non diventano croccanti. Poi fai saltare per una decina di secondi i capperi. Svuota la padella dalla parte solida e tieni da parte questo soffrittino.

Nella stessa padella fai rosolare il tonno spezzettato con il vino. Aggiusta nel caso di sale; io non l'ho fatto, ritenendo i capperi già sufficientemente salificanti. Dopo 5 minuti, aggiungi le olive. La ricetta prevede il trito, ma ho preferito lasciarle a pezzettoni, per essere più facilmente scartabili dalla Nceschi, che ne gradisce l'aroma, ma non tanto il sapore. Gratta un po' di scorza di limone e, dopo aver mescolato, spegni pure il fuoco (o tienilo bassissimo).DSCN4991

Dovrebbe essere ora giunto il momento di buttare la pasta nell'acqua.

In un piatto, mixa insieme in parti uguali: grana, pan grattato e origano. Taglia a metà i pomodorini e disponili nella pirofila, versa sopra di essi un pizzico di zucchero e una presa di sale. Poi copri con il mix preparato.

DSCN4992Accendi il grill del forno e fai grigliare la teglia di pomodorini finchè la pasta non sarà pronta; diciamo 5/6 minuti.

Unisici ora la pasta al tonno e aggiungi il soffrittino. Guarnisci con i pomodorini e il prezzemolo e…. a tavolaaaaaaa! In 25 minuti circa!

 

 

DSCN4994

DSCN4996


Hit Counter provided by Skylight