Archive for gennaio, 2013

postheadericon Pizzette al Philadelphia – Ricetta TeoSchina

da "Misya" – Web

Ecco che concludiamo la nostra cavalcata nel magico regno degli antipasti con una ricetta molto sfiziosa. E' una variante valida rispetto alle solite pizzettine di antipasto che si possono fare con la pasta sfoglia. Come al solito, molto semplici da realizzare.

 

DSCN4952

Verifica di avere:

  • 160 g di farina 00
  • 160 g philadelphia
  • 20 g di burro
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 100 gr di mozzarella
  • sale
  • olio
  • pellicola trasparente
  • 1 spianatoia
  • 1 teglia
  • carta da forno

Si parte!

DSCN4953Inizia ad impastare insieme sulla spianatoia la farina con il burro e il philadelphia. Aggiungi anche un pizzico di sale e agisci vigorosamente finchè il tutto non diventerà una bella pallina liscia. A quel punto, avvolgi la pallozza con la pellicola e riponila in frigorifero per 20 minuti circa.DSCN4954

Infarina leggermente la spianatoia e stendi l'impasto con uno spessore di 3 mm circa. Ritaglia ora con delle sagome (o utilizzando qualsiasi altro attrezzo a tuo piacimento) le tue pizzette.

Guarnisci con la salsa ed eventuali altri ammennicoli (che so: olive, mozzarella, wurstel, ecc) e disponile su una teglia sulla quale avrai disposto la carta da forno.

Inforna per 180°C per un quarto d'ora circa e poi…. a tavolaaaaaaaa! In 40 minuti circa.

DSCN4960

postheadericon Rotolini sfiziosi – Ricetta TeoSchina

da "Idea Nceschi"

Come anticipato nel precedente post, continua questa mini-saga degli antipasti. Questa volta c'è un'invenzione fresca fresca della Nceschi! Enjoy!

Verifica di avere:

  • Rotolo di pasta sfoglia
  • ingredienti vari di farcitura (in questo caso zucchine, philadelphia, speck, prosciutto cotto)
  • 1  uovo
  • 1 teglia
  • 1 pennello

Si parte!

DSCN4955Stendi direttamente sulla pasta sfoglia srotolata gli ingredienti; disponili già su più piani. Nella foto, puoi vedere ad esempio come abbia prima spalmato il philadelphia, poi appoggiato sopra le zucchine.

Successivamente la Nceschi ha aggiunto qua e là gli altri ingredienti disponendoli sempre nello stesso verso delle zucchine.

Procedi quindi con l'arrotolare tutto il malloppone (occhio, più ingredienti, più è difficile l'operazione!) e taglialo longitudinalmente in piccole "girelle".DSCN4956

Disponi le girelle direttamente sulla teglia.

Sbatti il rosso dell'uovo e spennella la superficie delle girelle, aiuterà a colorarle nel forno.

Inforna preriscaldato a 180°C per un quarto d'ora circa, controlla eventuali bruciatura. Aggiungo qua che sono stra-buonissimi e sfiziosissimi!!

Tutto già fatto! A tavolaaaaaaaaaa! In 20 minuti circa.

DSCN4963

postheadericon Pane al parmigiano – Ricetta TeoSchina

da "I menu di Benedetta" – La7

Inizia con questa puntata una mini-saga di antipasti. Certo, perchè avevamo invitato alcuni amici a cena e la Nceschi ha deciso di dar fondo a tutte le ricette antipastose che aveva in serbo e non aveva ancora avuto modo di sfoderare. Evidentemente non riteneva il sottoscritto degno di avere anche un antipasto. O forse voleva avere delle opzioni in più per chiamare eventuali ambulanze.

A questi panini potete abbinare un bellissimo piatto di affettati o formaggi, il gusto così speciale del parmigiano saprà valorizzarli ulteriormente!

DSCN4948

Verifica di avere:

  • 250 gr di farina
  • 50 gr di parmigiano
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 ciotola per impastare
  • 1 teglia
  • carta da forno

Si parte!

Nella ciDSCN4950otola, mixa insieme la farina con il parmigiano e il lievito. Dopodichè puoi aggiungere lo zucchero e il sale.

Versa lentamente dell'acqua tiepida e olio e lavora l'impasto finchè la consistenza diventerà sufficientemente solida. Lavora la pasta per 10 minuti.

DSCN4951Strappa adesso dei pezzetti dall'impasto e stendili come delle biscioline del diametro di 2 cm circa. Poi arrotolale su se stesse come delle chioccioline.

Stendi della carta da forno su una teglia e appoggia delicatamente le chioccioline precedentemente ottenute. Lascia quindi lievitare per un'ora circa.

Ora la parte "carina": con una forbice, pratica dei piccoli taglietti in superficie delle chioccioline per estetica e per evitare che il pane si gonfi troppo. Accendi il forno a 180° C e informa per 15 minuti.

Estrai le tue meraviglie e lasciale raffreddare un poco, poi chiama tutti a tavolaaaaaaaaaa! In 1h e mezza circa.

DSCN4962

postheadericon Brownies – Ricetta TeoSchina

da "Cioccolato – ricette sfiziose per dolci e dessert" – Mondadori Magnetincucina

Avevamo addietro presentato la ricetta del Brownie in 5 minuti, ma, diciamoci la verità, se provate questa, non vorrete più tornare indietro. Ok che l'altra è molto più pratica e veloce, ma se siete amanti del cioccolato, questa è una goduria!

DSCN4944

 Verifica di avere:

  • 250g di cioccolato fondente
  • 150g di burro
  • 150g di zucchero
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 60g di farina
  • 40g di gherigli di noce
  • 1 pentolino
  • 1 teglia

Si parte!

DSCN4945Sciogli a bagnomaria, in un pentolino, il cioccolato e il burro, avendoli prima tagliati a pezzettini per facilitare l'operazione.

In un piatto, sbatti le uova con il sale e aggiungi i gherigli di noce frantumati.

Togli quindi il pentolino dal fuoco e unisci tutti gli ingredienti. Mescola insieme anche gli zuccheri e la farina. Il pizzico di sale arriva adesso con un'ultima mega mescolata.DSCN4947

Travasa, facendo attenzione a non includere anche macchie su tutta la tovaglia, il composto in una teglia imburrata. Preriscalda il forno a 180°C e metti a cuocere.

Controlla la cottura per 15 minuti, poi spegni il forno e lascia ancora all'interno per 5 minuti.

Estrai dal forno e lascia raffreddare completamente. Crea quindi dei pezzetti quadrati e … a tavolaaaaaaaaaa! In 30 minuti circa.

 

DSCN4966

postheadericon Muffin animalosi ricotta e cioccolato – Ricetta TeoSchina

da “Il quaderno della Nceschi” – Cugina Elvira

I nostri cognati preferiti ci hanno regalato dei bellissimi stampini in silicone a forma di animali della foresta. Ovviamente sono fatti appositamente per budini, tortine e similia, quindi noi abbiamo optato per… dei muffin! Che, con la loro abilità nel gonfiarsi, hanno lasciato la forma nel lato basso, ma sono totalmente impossibili da appoggiare su un piatto da mostrare!

Vabè, il nostro pretesto era sfoggiare questa nuova ricetta e così è stato! Ecco come iniziamo in maniera spumeggiante il 2013!

Buon inizio anno anche a te!

DSCN4938 Verifica di avere (x12 muffin circa):

  • 250g di farina
  • 120g di zucchero
  • 70g di burro
  • 120g di ricotta
  • 80ml di latte
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 uova
  • 100g di gocce di cioccolato fondente (o ammenicoli a tuo piacere!)
  • 2 ciotole

Si parte!

DSCN4940Il procedimento è quello standard dei muffin, come avevamo già visto nei Muffin al philadelphia, ovverosia: prepara le due ciotole separatamente mescolando liquidi da una parte e solidi dall’altra.

Nella ciotola numero 1, si uniscono gli ingredienti solidi, ergo: farina, zucchero, lievito e il cioccolato in gocce (o quello che vuoi, la Nceschi qui ha tritato delle nocciole!). Nella numero 2 invece i liquidi: il burro fuso (ovviamente da fare prima di metterlo nella ciotola), la ricotta, le uova e il latte.DSCN4941

Unisci quindi entrambi i composti in un’unica ciotola e inizia pure a travasarne il contenuto negli stampi. E’ a questo punto che la Nceschi ha deciso di farne di due gusti, quindi creandone 3 “bianchi” e altri 3 in cui ha aggiunto del cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria.

Breve digressione: per sciogliere a bagnomaria il cioccolato si mette all’interno di un pentolino. Tale pentolino si mette all’interno di un pentolino più grande colmo d’acqua. Si accende il fuoco sotto a quello acquifero e si lascia sciogliere il cioccolato. Valida alternativa, ma da utilizzare con cautela, è lo scioglimento del cioccolato nel microonde, ma usa timer e potenza dello stesso a piccole dosi, verificando che il cioccolato non bruci e magari dando una mescolatina.

Preriscalda il forno a 180°C e infila per 15-20 minuti!

Estrai, lascia freddare un pochetto e poi scalza i muffin dalla forma. A tavolaaaaaaaaaaa! In 40 minuti circa. E salutate il piccolo istrice!

DSCN4942


Hit Counter provided by Skylight