Archive for settembre, 2011

postheadericon Tagliatelle zucchine e pomodoro su pesto alla rucola – TeoSchina in Cucina

da: “Ricette per cucinare” – Sito Web
  
Seguo su Twitter questo bellissimo aggregatore di ricette e, quando ho letto Pesto alla rucola, sulla mia faccia si è disegnato un gigantesco punto di domanda! Ho quindi letto attentamente il tutto e… ho fatto istantaneamente la spesa per quello che mancava!

Verifica di avere:

  • 200g circa di tagliatelle
  • 2 pomodori
  • 1 zucchina
  • rucola
  • 1 cipollotto
  • erba cipollina
  • olio EVO
  • un pizzico di zucchero
  • 1 pentola
  • 1 padella
  • 1 mixer

Si parte!

All’interno del mixer, inizia a preparare gli ingredienti per il pesto, che fungerà da base per la pasta, quando sarà pronta. Inserisci quindi la rucola, il cipollotto lavato e sbucciato, erba cipollina e un giro di olio.

Metti intanto a scaldare l’acqua per le tagliatelle. Provvedi a lavare i pomodori e a tagliare la zucchina alla julienne intanto che l’acqua arriva ad ebollizione.

Fai una piccola incisione a croce sul fondo dei pomodori e mettili per un minuto circa nell’acqua bollente. Estraili e passali velocemente sotto l’acqua fredda: la buccia si leverà in un attimo.

Metti le tagliatelle nell’acqua salata, ci mettono poco, quindi devi lavorare abbastanza in fretta con la padella!

Fai quindi saltare per un minuto circa le zucchine nella padella, aggiungi poi i pomodori tagliati a cubetti e un pizzico di zucchero.

Scola quindi le tagliatelle e salta tutto assieme nella padella.

Mixa il pesto che hai preparato e mettilo come base su di un piatto.
Appoggia la pasta e… a tavolaaaaaaaaaaaaaaaa! in 20 minuti circa.

postheadericon Risi e bisi – Ricetta TeoSchina

da: “Ricetta sulla tolla dei piselli” – Bonduelle
  
Ok, di fatto ci sono mille e uno modi di preparare i Risi e Bisi. Come mi ha spiegato il buon Gianluca, “Risi e Bisi non è un risotto e non è un brodo”. Quello che sta in mezzo… è abbatanza lasciato alla creatività. Noi abbiamo deciso di attenerci alla ricetta trovata sulla tolletta per correttezza verso la marca Bonduelle.


Ok… era solo per seguire una ricetta.

Verifica di avere (x 2 persone):

  • 150g di riso
  • 1 cipolla
  • 1 tolletta di piselli
  • brodo granulare
  • olio
  • parmigiano
  • vino bianco
  • 1 pentola grande
  • 1 pentolino

Si parte!

Riempi d’acqua il pentolino e aggiungi un paio di cucchiai di brodo granulare (segui eventualmente le dosi indicate sulla confezione); accendi il fuoco sotto.

Nella pentola grande invece versa un cucchiaio d’olio, taglia a pezzettini metà cipolla (o di più se ti piace particolarmente) e fai soffriggere un paio di minuti.

Versa quindi il riso e fai abbrustolire per un minuto e sfuma con un goccio di vino bianco.

Aggiungi quindi a mestolate il brodo che sta bollendo nel pentolino e fallo asciugare dal riso. Anzichè aspettare l’asciugatura totale come per un riso “normale”, provvedi a rabboccare più frequentemente per tenerlo più “liquido”.

Dopo circa 15 minuti la cottura sarà ultimata, manteca con del parmigiano e ….. a Tavolaaaaaaaaaaaaaa! in 20 minuti circa.

    postheadericon Tortiglioni al sugo Rosa del TeOoh! – Ricetta TeoSchina

    da: “Affinature successive” – TeOoh!
      
    Non posso dire che sia una ricetta segreta, non posso nemmeno dire di aver inventato qualcosa di innovativo. Ma le proporzioni che ho scoperto funzionare per questo sughino speciale lo rendono davvero ghiottissimo. Risulta denso al punto giusto e invita a pucciare il pane nella pentola a piatto finito! Ve lo consiglio, per stupire con semplicità!

    Verifica di avere (x 4 porzioni):

    • 400g circa di Tortiglioni (o altra pasta corta rigata)
    • 1 bottiglia di passata
    • 200 ml di panna da cucina
    • pepe
    • cipolla
    • olio EVO
    • sale
    • 1 pentola piccola
    • 1 pentola grande
    • 1 coperchio (clic!)


    Si parte!

    Versa un cucchiaio d’olio nella pentola piccola, aggiungi un pizzico di sale, e metti a soffriggere qualche spicchietto di cipolla tagliato a pezzettini. Porta a doratura la cipolla.

    Metti intanto l’acqua a bollire nella pentola grande, ci servirà per tenere i tempi.

    Quando la cipolla sarà dorata, aggiungi l’intera bottiglia di salsa di pomodoro, abbassa il fuoco e metti il coperchio sul sugo. In caso contrario il fornello sarà da pulire.

    Quando l’acqua per la pasta inizierà a bollire, aggiungi il sale e butta i tortiglioni.
    In contemporanea, aggiungi il bric di panna al sugo, aggiusta con il pepe e mescola lentamente fino ad uniformare il colore.

    Rimetti il coperchio istantaneamente.

    Quando la pasta sarà cotta, scolala e versa il sugo direttamente nella padella. Quello che resterà sul fondo sarà un gradito bonus sul piatto di qualcuno o un piacevole topping per qualche crostino.

    A tavolaaaaaaaaaaaaaaa! In 15 minuti circa.


    postheadericon Patate al forno con prosciutto e mozzarella – Readers’ contribution

    Il Capitano ha una fama di cuoco da difendere, e, assieme alla sua neo mogliettina, hanno dato vita alla nostra ricetta delle patate con prosciutto e mozzarella.

    L’espressione denota sicuramente golosità! E noi, ci complimentiamo con Gianni e Annalisa!!

    postheadericon Bocconcini di pollo in salsa di curry – Ricetta TeoSchina

    da: “Trattoria da Martina” – Blog
     
    Il mondo dei food blogger è illimitato e stupendo. Questa volta cercavamo una ricettina veloce e non troppo pesante per cucinare del pollo. Siamo quindi entrati nella piacevole “Trattoria da Martina” e, una volta seduti a tavola, abbiamo aperto il menu su questa sfiziosità etnica.

    Verifica di avere:

    • 1 petto di pollo (circa mezzo chilo)
    • 1/2 cipolla
    • 1/2 bicchiere di latte
    • 1/2 cucchiaio di fecola di patate
    • 1 cucchiaio di curry
    • pinoli
    • uvetta
    • olio evo
    • sale
    • 1 padella

    Si parte!

    Inizia con il tagliare a pezzetti la cipolla e mettila, con un cucchiaio d’olio a soffriggere nella padella.
    Nel frattempo, taglia a pezzetti il pollo.
    Quando la cipolla sarà dorata, aggiungi il pollo. Fai cuocere finchè tutta la carne non sarà tramutata in bianca.

    A questo punto aggiungi il curry, i pinoli e l’uvetta e mescola per un minuto ancora.

    Aggiungi infine il latte e alza la fiamma, dovrà andare ad ebollizione per addensare il tutto.

    Quando la cremina è pronta…. A tavolaaaaaaaaaaa! In 15 minuti circa.


    Hit Counter provided by Skylight